Voli low cost Australia 2022 da Roma e Milano: offerte last minute

Offerte low cost per voli aerei in Australia, un continente straordinario, che in questo momento attira non solo turisti internazionali, ma anche molti giovani in cerca di opportunità di crescita e di lavoro, soprattutto dal nostro paese. Raggiungerla in aereo nel 2022, da Roma e Milano, può essere a volte molto costoso, tuttavia su internet si potranno trovare delle offerte convenienti sui voli internazionali con le quali si possono spendere delle cifre ragionevoli. Vediamo le proposte più economiche per volare in “downunder” partendo da Roma e Milano.

Viaggi aerei in Australia: offerte low cost

Per chi intende trascorrere un periodo di vacanza in Australia è opportuno sapere che nell’emisfero australe le stagioni sono invertite: quando da noi è inverno, lì le temperature sono assai elevate. In virtù di queste differenze, i mesi probabilmente più adatti per visitarla sono quelli che cadono nel  nostro autunno e nella nostra primavera, periodi durante i quali il clima delle regioni costiere risulta essere mite a mai troppo afoso.

Acquistando un biglietto aereo per l’Australia, anche online, si riceve generalmente un visto elettronico turistico, che consente di rimanere nel continente per un periodo massimo di 90 giorni. Chi invece vuole trasferirsi per un arco di tempo più prolungato, magari per cercare lavoro, per imparare la lingua o per motivi di studio, dovrà ottenere un permesso speciale, che varia a seconda dell’attività professionale, dello scopo della permanenza e dell’età. Poichè si tratta di procedure piuttosto complesse, si consiglia di consultare le apposite agenzie oltre al sito ufficiale del Dipartimento dell’Immigrazione del Governo Australiano dove vengono elencate tutte le tipologie di visti esistenti e le istruzioni su come ottenerle. Va da sé che chi vuole tentare la carta dell’Australia per cercare un impiego, dovrà possedere una buona conoscenza della lingua inglese, dimostrabile possibilmente con dei certificati.

Voli last minute 2018 per l’Australia da Roma e Milano

Sebbene si siano già testati dei vettori in grado di raggiungere l’Australia dall’Europa in breve tempo e con un unico volo, chi vuole raggiungere Sydney o le fantastiche città della coste del “downunder” dovrà necessariamente rassegnarsi a più scali, soprattutto se vorrà risparmiare sui costi del biglietto e con offerte last minute. Sono numerose le linee che garantiscono collegamenti dall’Italia: oltre a quelle più conosciute, come Qatar Airways, Turkish  Airlines ed Emirates, si può scegliere anche di viaggiare con Singapore, Ethiad, China Southern Airlines Air China o con la compagnia di bandiera Alitalia.

Al momento della prenotazione del biglietto in modalità last minute, occorre fare quindi attenzione al numero di scali e alla durata totale del viaggio: le traversate aeree intercontinentali sono spesso caratterizzate da diverse soste e da elevati tempi di percorrenza, durante i quali è a volte necessario pernottare in un hotel tra un aeroporto e l’altro e provvedere autonomamente ai pasti, nel caso in cui la compagnia aerea non fornisca gratuitamente questi servizi.

Detto questo, vediamo ora le tariffe più economiche dal nostro Paese. Un volo in primavera 2022 da Roma verso Perth (la capitale del Western Australia) può costare con China Southern Airlines poco meno di 500 euro (solo andata), con una durata complessiva di 25 ore e due scali. Si tratta di un buon prezzo, visto che Emirates propone biglietti per lo stesso periodo a partire da 700 euro, con un solo scalo e 20 ore di viaggio.

Un volo dall’aeroporto di Malpensa verso Sydney, nella costa orientale e quindi più distante da Perth, può venire a costare 645 euro con Singapore Airlines (solo andata, 20 ore ed uno scalo), mentre la stessa città può essere raggiunta da Fiumicino al prezzo di 712 euro con Emirates.

Alcuni consigli: per un volo di andata e ritorno, si consiglia di provare a prenotare due biglietti separati con compagnie diverse, in quanto si potranno usufruire di promozioni caratterizzate da cifre interessanti; inoltre, si può risparmiare qualche euro “costruendo” autonomamente il viaggio tratta per tratta, prenotando ad esempio un volo Milano-Dubai con una linea, Dubai-Singapore con un’altra e Singapore-Sydney con una terza opzione. Si tratta comunque di una strategia che richiede molta pazienza e che va gestita con attenzione, in quanto potrebbe risultare rischiosa in caso di perdita bagagli, cancellazioni o perdita di coincidenze.