Quotazione Sterlina d’Oro 2022: valore oggi, vendita, previsioni e valutazione storica

Il valore della Sterlina d’Oro oggi, fa pensare ad un investimento vantaggioso su una delle monete da collezione più famose? Cercheremo di rispondere a questa domanda soffermandoci sulla quotazione e sulle previsioni future circa l’andamento nel prezzo nel 2022. Per farlo dovremo, innanzitutto, analizzare la valutazione storica della Sterlina d’Oro per capire in che modo la quotazione si è rapportata, finora, ai cambiamenti economici e politici.

La Sterlina d’Oro, pur avendo il valore nominale di una sterlina, assume per i collezionisti una rilevanza diversa. A seconda dello stato di conservazione e del contenuto in oro (in passato vi parlammo del valore dell’oro usato) può arrivare a valere oltre 250 euro. La Sterlina da investimento si distingue da quella da collezione perché deve essere stata coniata dopo il 1800, deve avere un grado di purezza equivalente a 900 millesimi e, infine, uno spread non superiore all’80%. Ci siamo soffermati a puntualizzare i requisiti della Sterlina d’Oro perché sono elementi di cui è necessario essere a conoscenza nel momento in cui si pensa di investire in questa moneta. Adesso, procediamo con un’analisi più approfondita.

Analizziamo la valutazione storica della Sterlina d’Oro

Fin da quando, nel lontano 1489, Enrico VII fece emettere la Sovrana d’oro, ossia la sterlina realizzata in oro, l’importanza di questa moneta divenne palese e incontrastata. Pur essendo passata da un peso di 15 grammi a circa la metà, il valore resta comunque rilevante e oggetto di tanti investimenti.

La produzione è stata interrotta o diminuita più volte a causa di situazioni di crisi ( ad esempio la Prima Guerra Mondiale). Ma, ogni volta, la situazione di stallo è stata superata con nuove produzioni in grandi quantità come è successo nel 1800 o dopo il 1957. Questo è l’anno preso come riferimento per “separare” il vecchio conio dal nuovo conio. Le monete appartenenti al vecchio conio riproducono l’effige del re Edoardo VII, di Re Giorgio o della Regina Vittoria, e solitamente, valgono meno di quelle appartenenti al nuovo conio che presentano, invece, l’effige della Regina Elisabetta II.

Dalla valutazione del valore storico della Sterlina d’Oro si evince un potere d’investimento molto elevato. Il metallo a cui ci riferiamo è sempre stato e continua ad essere uno dei più richiesti e possiamo definirlo come indipendente rispetto alle situazioni politiche e ai cambiamenti del paese in cui è rivenduto. Per essere più chiari, possiamo affermare che la differenza tra 1milione di lire di 17 anni fa e i 500 euro di oggi è rilevante in senso negativo, mentre il valore dell’oro nel corso degli anni è cresciuto, garantendo riscontri positivi da parte di chi aveva investito in questo metallo.

Il valore della Sterlina d’Oro: quotazione oggi e previsioni di vendita

La quotazione odierna della Sterlina d’Oro vecchio conio si attesta sui 253,01 euro per la domanda e sui 284,11 euro per l’offerta. Il prezzo del nuovo conio e post 74 è, invece, di 258,11 per la domanda e 288,93 per l’offerta. Il valore della moneta dipende dall’attuale quotazione dell’oro e da quanto metallo è contenuto al suo interno. Questi elementi, oltre allo stato di conservazione, non sono le uniche gravanti che pesano sul valore. Occorre considerare il paese in cui la transizione ha luogo e, nello specifico, il regime fiscale presente. Inoltre, come già accennato, il valore varia se il trader tratta monete numismatiche (da collezione con difetti di conio o emesse in un numero limitato) o monete da investimento.

Il valore della Sterlina d’Oro, quindi, non è univoco. I fattori che lo influenzano sono molteplici e questo determina un’attenzione particolare da parte dell’investitore nel momento in cui deve procedere con l’acquisto o la vendita di una moneta. Molto spesso l’aiuto di un esperto è necessario. Solo conoscendo il valore reale si può ipotizzare una previsione sul futuro andamento. Già per il fatto che la quotazione della Sterlina d’Oro sia legata a quella dell’oro, si capisce come il valore di vendita cambi spesso. Però, bisogna considerare che nel breve termine queste variazioni, benché numerose, risultano minime. Nel lungo termine, invece, l’andamento della quotazione potrebbe subire variazioni importanti.

Ad oggi, avendo l’oro una quotazione molto alta, 36,33 euro al grammo, la quotazione della Sterlina d’Oro risulta, in generale, ottima. Investire in oro fisico acquistando o vendendo Sterline d’Oro conviene? La risposta, in questo momento è affermativa considerando tutti gli elementi analizzati e il fatto che queste monete siano tra le più famose e richieste dal mercato. Inoltre, il loro costo non eccessivo permette anche ai piccoli investitori di avventurarsi nell’acquisto delle monete d’oro che, tra l’altro, non sono soggette all’IVA.