Conto Facto 2021 di Banca Farmafactoring: opinioni

I conti deposito di Banca Farmafactoring, Conto Facto 2021 e Conto Facto Plus 2021, permettono ai risparmiatori di ottenere dei rendimenti annuali soddisfacenti, se comparati alle rendite medie offerte in questo momento dagli istituti bancari e dalle opportunità che ci forniscono i conti deposito all’estero. Le due soluzioni consentono inoltre di gestire in maniera flessibile il capitale, senza incorrere in spese aggiuntive, né costi di gestione. Vediamo da vicino nei dettagli queste due proposte, valutandone l’effettiva convenienza.

Conto Facto Banca Farmafactoring

Chi intende “parcheggiare” il proprio capitale per un determinato periodo di tempo, beneficiando degli interessi, può scegliere la modalità vincolata di Conto Facto, che offre diverse percentuali di rendita a seconda dell’orizzonte temporale selezionato. La rendita massima si ottiene bloccando la somma per un periodo di 36 mesi, scelta che premia il risparmiatore con un tasso lordo dell’1,75%; vincolando il deposito per due anni, si ha invece diritto ad un rendimento pari all’1,65% annuo, mentre con un conto deposito vincolato dalla durata di un anno si guadagna l’1,55%.

Effettuando una simulazione in base alle condizioni di quest’ultima soluzione, vincolando un’ipotetica somma di 10 mila euro per 12 mesi si potranno ricevere 114,70 euro netti. Come si può notare, non si tratta di un profitto eclatante, che potrà tuttavia soddisfare le esigenze di chi intende far fruttare per un intervallo temporaneo un importo di media entità inutilizzato, in attesa della comparsa di occasioni maggiormente remunerative nel panorama dei prodotti finanziari.

Conto Facto Plus 2021: tassi e opinioni

Sono invece leggermente inferiori le percentuali di rendimento messe a disposizione da Conto Facto Plus, che, a differenza della versione precedentemente illustrata, consente ai risparmiatori di svincolare la somma depositata fino ad una soglia massima del 30% senza dover incorrere in trattenute o penali. Alla soluzione del vincolo a 12 mesi viene applicato un tasso d’interesse lordo dell1,35%, che sale fino ad un massimo dell’1,55% per i vincoli triennali.

Tutte le percentuali fanno riferimento a valori lordi, in quanto le rendite saranno decurtare dell’imposta statale del 26%. I titolari del conto potranno gestire al meglio le operazioni sul capitale dal loro account nell’area riservata, svincolando importi minimi da 1000 euro. La percentuale citata dell’1,35% lordo sui depositi annuali è associata ad una promozione, che premia chi attiva il conto con un bonus dello 0,10% in più sul tasso abituale sui vincoli a 12 mesi (normalmente fissato sull’1,25%).

Programma Club Facto

Aprendo uno di questi due conti deposito, si potrà aderire al Programma Club Facto, con il quale sarà possibile raccogliere punti da convertire in interessanti premi. Attraverso l’attivazione dei vincoli, si potrà guadagnare del punteggio utile per aggiudicarsi gli articoli presenti nel Catalogo Club Facto.

Maggiori informazioni circa le condizioni applicate ai conti descritti potranno essere trovate nel sito di Banca Farmafactoring nella sezione dedicata ai depositi, dove si potrà anche calcolare la rendita in base al tasso e all’importo selezionato; dall’apposita pagina web si potrà inoltre scaricare il regolamento del programma di raccolta punti ed il fascicolo informativo dei conti deposito.

Opinioni: conviene aprire Conto Facto?

La domanda è sempre quella, quando si tratta di tirar fuori opinioni su un prodotto di questo genere: cosa dovrebbe fare un risparmiatore che possiede 5 mila o 10 mila euro inutilizzati? Le opportunità attuali di investimento per somme di media entità non consentono di accumulare dei profitti interessanti, per cui è necessario accontentarsi di rendite anche inferiori al 2%.

Chi intende quindi affidarsi ai conti deposito, potrebbe cercare quelli dalle condizioni più flessibili, dai costi limitati o assenti e da rendite nette almeno superiori all’1%. In questo modo, si potranno guadagnare almeno 100 euro all’anno, una somma modesta ma perlomeno utile per coprire alcuni costi fissi annuali, aspettando tempi migliori per quel che riguarda le possibilità future.