Cessione del Quinto BNL 2022: preventivo prestiti, calcolo rata su pensione o stipendio

La cessione del quinto BNL è la soluzione pensata per pensionati e lavoratori pubblici e statali. Presenteremo i passaggi da seguire per calcolare un preventivo dei prestiti, completo di calcolo della rata e dei tassi, sulla pensione o sullo stipendio.

>>> CLICCA QUI E FAI UN PREVENTIVO GRATIS: SCOPRI SUBITO IL MIGLIOR PRESTITO CON CESSIONE DEL QUINTO <<<

La cessione del quinto è assieme ai prestiti personali BNL una delle forme di finanziamento più utilizzate nel 2022, perché prevede un tetto massimo per l’importo della rata mensile non superiore ad un quinto dello stipendio o della pensione. BNL ha ideato delle specifiche soluzioni caratterizzate da affidabilità, convenienza, sicurezza e flessibilità da proporre a pensionati e lavoratori. Siamo qui per conoscerle meglio e capire se i prodotti BNL possono aiutare le persone nella realizzazione dei propri progetti e desideri.

Cessione del Quinto BNL su pensione: come effettuare un preventivo dei prestiti

Le banche e gli istituti di credito, adeguandosi ad un’era fortemente tecnologica, hanno creato dei portali in cui chiunque può accedere e scoprire i prodotti offerti. Il sito www.bnl.it è la piattaforma di presentazione della banca in questione, ricca di informazioni e di possibilità per i futuri clienti e per chi ha già scelto un prodotto BNL. La sezione di nostro interesse oggi, la cessione del quinto, si trova all’interno del settore dedicato ai prestiti. Scopriamo che possiamo ottenere informazioni sia sui finanziamenti per pensionati che per lavoratori.

Per richiedere un preventivo personalizzato sulla cessione del quinto della pensione o dello stipendio, basterà inserire i propri dati personali (nome, cognome, telefono, e-mail, città di residenza, CAP), la tipologia di contratto, l’età, l’importo totale del credito (da 5.000 euro fino a 90.000 per i pensionati e 104.000 per i lavoratori) e la durata (da 24 mesi a 30 anni). Dopo aver autorizzato il trattamento dei dati personali e confermato, si dovrà attendere di essere ricontattati per visualizzare il proprio preventivo.

Possiamo anticipare che i finanziamenti per i pensionati prevedono tassi di interesse fissi e convenienti, il rimborso della rata avverrà con una trattenuta diretta dalla pensione, non sarà necessario aprire un ulteriore conto oltre al proprio e la cessione del quinto BNL potrà essere richiesta anche se sono attivi altri finanziamenti. La garanzia su questo tipo di prestito è data dalla copertura assicurativa prevista per legge (sottoscritta da BNL Finance).  L’importo minimo della rata dovrà essere di 50 euro e BNL permette di rimborsare anticipatamente il credito sia in modo parziale che totale. Inoltre, non è prevista nessuna commissione se il debito residuo è pari o inferiore a 10.000 euro.

Procediamo, ora, con un esempio di preventivo della cessione del quinto per un 69enne, ideale per confrontare l’importo con quanto scaturito da un’eventuale richiesta di cessione del quinto Inps o Inpdap. Un importo di 24 mila euro sarà rimborsabile con 120 mensilità da 200 euro con Tan al 7,41% e Taeg al 7,84%.

Calcolo della rata sullo stipendio con la cessione del quinto BNL 2022

La cessione del quinto dello stipendio di BNL prevede tassi fissi e rate costanti per ripagare la somma richiesta per realizzare i propri progetti. Anche in questo caso, una copertura assicurativa sulla vita e sulla perdita del lavoro è usata come garanzia, non è prevista l’apertura di un altro conto, si può estinguere il debito prima della scadenza e la trattenuta avviene direttamente sullo stipendio. Possono richiedere questo tipo di finanziamento i dipendenti pubblici, statali, militari e le forze dell’ordine presentando un documento di identità, il codice fiscale, le ultime due buste paga, il certificato di stipendio e l’estratto contributivo INPS.

>>> PREVENTIVO CESSIONE DEL QUINTO: CLICCA QUI E CALCOLA GRATIS LA RATA MIGLIORE <<<

Un esempio di preventivo della cessione del quinto dello stipendio per un lavoratore di 35 anni prevede il rimborso di 30 mila euro in 120 rate mensili da 250 euro con Tan al 5,66% e Taeg al 5,95%. In più, tramite la Delegazione di Pagamento è possibile, per clienti dipendenti di enti con cui BNL Finance ha stipulato specifiche convenzioni, richiedere un secondo finanziamento cedendo un altro quinto dello stipendio. Richiedendo una somma aggiuntiva di 30 mila euro, si andranno a pagare altre 120 rate con Tan al 7,26% e Taeg al 7,65%.

Le possibilità di ottenere l’erogazione di un prestito con BNL sono numerose grazie anche ai prodotti offerti da Hello!Bank, canale che affianca la banca principale. La convenienza proposta e la solidità dell’ente scelto permettono di vivere in serenità il rimborso della somma desiderata, richiedibile con modalità semplici e senza dover fornire un elevato numero di documenti. L’unica pecca risiede proprio nell’argomento da noi trattato nell’articolo, il calcolo di un preventivo. Questo non può essere simulato online ma è necessario procedere tramite i canali tradizionali per arrivare ad una soluzione personalizzata.