Chiamate gratis WhatsApp 2022, qualità e come funzionano

Le chiamate gratis su WhatsApp vanno avanti anche nel 2022, ma come funzionano e qual è la qualità di queste videochiamate? Oltre a consentire una comunicazione in tempo reale, è bene sapere che con questo programma si possono anche fare chiamate gratis (ne abbiamo già parlato in un approfondimento su come chiamare gratuitamente all’estero) appoggiandosi alle reti internet e quindi a costo del tutto pari a zero; inoltre, ora è disponibile anche una sincronizzazione con il pc, particolarmente utile a chi possiede una piccola azienda e intende interagire con i propri contatti impostando delle strategie di marketing personalizzate. Vediamo qui di seguito come è possibile risparmiare, utilizzando al meglio tutte le potenzialità di WhatsApp.

Chiamate gratis WhatsApp 2022

Creata nel 2009 dagli statunitensi Jan Koum e Brian Acton, due ex-dipendenti di Yahoo, e rilevata nel 2014 da Facebook, WhatsApp è una delle applicazioni più utilizzate, con un miliardo di utenti in tutto il pianeta. La sua denominazione è il frutto di un gioco di parole: in inglese “what’s up” si pronuncia proprio come l’applicazione e significa “cosa c’è di nuovo?”, un nome azzeccato per questo servizio di comunicazione che ha gradualmente spodestato gli SMS ed il predominio di Skype nell’ambito delle chat.

L’app consente di scambiare messaggi in tempo reale, allegando file audio (che includono anche registrazioni vocali) e video, oltre ad una vasta gamma di simpatici emoticon. La sua popolarità deriva da due recenti cambiamenti: l’abbattimento del canone annuo (in passato era necessario pagare 98 centesimi all’anno, dopo i primi 12 mesi di utilizzo gratis) e l’introduzione del servizio di chiamate tramite la tecnologia VoIP, che sfrutta la connessione internet per le comunicazioni vocali. Va da sé che per usufruire gratuitamente di questo servizio dallo smartphone occorre necessariamente appoggiarsi ad una rete internet, mentre chi utilizza un abbonamento basato sul traffico consumato dovrà valutare la convenienza del servizio in base alle tariffe fissate dal proprio provider.

Qualità delle chiamate gratis di WhatsApp

Per quanto riguarda la qualità delle chiamate, queste non saranno chiare come quelle da telefono fisso o da dispositivo mobile tramite i servizi di telefonia: la fluidità del servizio dipenderà infatti non solo dalla bontà della connessione di chi chiama, ma anche da quelle di chi riceve, per cui potrà capitare a volte di dover interrompere la conversazione. Si spera che in futuro questa funzione, oltre a rimanere gratuita, possa migliorare.

WhatsApp Web

WhatsApp è nata come applicazione compatibile esclusivamente per dispositivo mobile, tuttavia è ora sincronizzabile con il proprio computer fisso o laptop grazie alla modalità di WhatsApp Web. Si tratta di un’opzione utile per chi gestisce una piccola impresa o un servizio da remoto, in quanto consente di inviare i file contenuti nel pc tramite l’account ed effettuare chiamate via internet, senza dover ricorrere all’utilizzo dello smartphone. La sincronizzazione avviene attraverso un procedimento di riconoscimento di un codice QR che potrà essere trovato nel sito web.whatsapp.com; scannerizzandolo con lo smartphone attraverso l’app si potrà stabilire la connessione tra computer e dispositivo.

Sono sempre più numerose le piccole aziende e i provider di servizi che utilizzano WhatsApp, sia con lo smartphone sia con il web, per comunicare risparmiando con i propri utenti. Analisi di mercato hanno dimostrato che questo canale viene preferito per comunicazioni personalizzate tra i rivenditori ed i clienti, specialmente nell’ambito del supporto alla clientela e nella ricezione di feedback finalizzati a migliorare il servizio offerto. Non è un caso che in molti siti internet commerciali compaia ora anche il simbolo di WhatsApp tra l’elenco dei social a disposizione degli utenti per interagire direttamente con l’azienda: i messaggi possono essere inoltre associati a particolari strategie di promozione, per lanciare campagne, concorsi e sconti su prodotti di nuova distribuzione, aumentando così la visibilità del brand.