Azioni Carige 2022: quotazione oggi, valore storico e dove analizzare il grafico in tempo reale

Le azioni Carige saranno protagoniste del nostro articolo. Non ci limiteremo a darvi informazioni sulla quotazione odierna ma entreremo nel dettaglio del valore storico del titoli e vi mostreremo dove analizzare il grafico in tempo reale.

>>> CLICCA QUI E INVESTI IN AZIONI CARIGE CON 24OPTION <<<

La Banca Carige, nata a Genova nel 1483, è una delle più longeve del panorama italiano. La Cassa di Risparmio di Genova e Imperia presenta più di 570 sportelli con circa 5 mila dipendenti pronti a proporre i propri servizi a più di 1 milione di clienti. Il numero degli azionisti risulta essere vicino a 55 mila. Gli ultimi anni non sono stati facili per la banca e di conseguenza per il titolo quotato in Borsa. Dopo diversi bilanci in rosso, però, il 2022 si sta rivelando l’anno del risanamento che dovrebbe portare ad avere, nel 2022, un utile di esercizio pari a 169 milioni di euro. Scopriamo di più sulle azioni Carige e sull’andamento delle quotazioni nel tempo.

Quotazione di oggi delle Azioni Carige e dove analizzare il grafico in tempo reale

Le difficoltà prima accennate vengono in toto espresse dalla quotazione di oggi. Il prezzo delle azioni Carige si attesta, nel momento in cui l’articolo viene scritto, sui 0,25 euro con un rialzo dello 0,01% rispetto la chiusura precedente. Una ripresa che si annuncia, dunque, molto lenta ma che, dall’analisi del valore storico che tra poco elaboreremo, risulta in corso.

Analizzare il grafico in tempo reale è semplice grazie alla tecnologia e ad internet. Diversi siti permettono di visualizzare non solo la quotazione odierna ma anche l’andamento del titolo negli anni. Milanofinanza.it, borsaitaliana.it, meteofinanza.com  sono solo alcuni dei portali che si occupano di finanza e di investimenti. Offrono dettagli precisi e interessanti per gli investitori. Dati che possono essere utilizzati per ipotizzare l’andamento futuro o per decidere se puntare al rialzo o al ribasso nel momento in cui si investe in opzioni binarie o in CFD attraverso il trading online.

La lettura del grafico consentirà di conoscere le variazioni del prezzo delle azioni Carige giornaliere, settimanali, mensili, trimestrali, annuali, quinquennali fino ad arrivare ad un massimo stabilito autonomamente dal sito finanziario. In più, il trader avrà a disposizione i dati di mercato, dal prezzo di apertura a quello minimo e massimo della giornata, dalle percentuali delle performance a distanza di vari mesi al Codice Isin e Alfanumerico.

Conoscendo gli elementi mostrati dai grafici in tempo reale, sarà possibile capire non solo se la variazione registrata sia stata positiva o negativa ma anche i volumi dei pezzi scambiati e la volatilità del prezzo. Sono strumenti indispensabili che guideranno l’investitore nelle sue scelte. Per decidere se comprare o meno il titolo è importante, però, conoscere anche il valore storico delle azioni perché dal quadro del passato si potranno iniziare a delineare i contorni dell’andamento futuro.

Valore storico delle Azioni Carige

Leggere il grafico significa avere l’opportunità di conoscere l’andamento della quotazione delle azioni Carige nel breve, medio e lungo periodo. Dalle intenzioni dell’investitore deriverà la decisione di dare maggior peso ad uno dei tre periodi dato che danno informazioni differenti. Investendo tramite CFD, senza comprare direttamente il titolo ma servendosi dell’asset sottostante, maggior rilievo verrà data alla quotazione del breve periodo e alle informazioni ottenute osservando le situazioni economiche che potrebbero aver portato al prezzo odierno. Ecco, allora, che soffermandoci sull’andamento dell’ultimo mese si nota come sia in atto un piccolo rialzo, non stabile ma continuo.

Allungando il periodo ad un anno, invece, si nota come da gennaio a settembre 2022 ci sia stato un forte ribasso, con il prezzo sceso da 0,4230 euro di martedì 24 gennaio a 0,1826 euro di mercoledì 28 giugno. Una perdita dell’80% del valore delle azioni si è registrata in quest’ultimo anno e questo dato non invoglia certo gli investitori a comprare il titolo. Alcuni analisti, però, non escludono che possa essere un rilancio improvviso che farebbe riacquistare valore e buone performance alle azioni Carige. Questa affermazione nasce da considerazioni legate agli anni passati? Per rispondere a questa domanda dobbiamo allargare il nostro grafico e visualizzare l’andamento del prezzo fino a 3 o 5 anni fa.

Il grafico mostra come nel 2014 il prezzo del titolo era decisamente superiore rispetto a quello di oggi. La quotazione ha toccato e di pochissimo superato gli 11 euro. La forza, la storia e il vasto controllo della Banca Carige sul territorio ligure e oltre, fanno pensare che il trend negativo possa essere finito e che, nel giro di qualche anno, le azioni possano tornare al loro antico splendore. La scelta di legare o meno il vostro investimento a questo gruppo dipenderà dal destino a cui pensate che vada incontro.