Quotazione iPhone X, XR e XS Usato 2021: quanto può valere e come venderlo

Qual è la quotazione di un iPhone X, di un iPhone XR o XS usato nel 2021? Gli appassionati di smartphone alla ricerca di un nuovo modello migliore del device precedente sono numerosi e, di conseguenza, scoprire quanto può valere l’iPhone in proprio possesso è il primo passo da compiere per poter acquistare, poi, un altro dispositivo. I fattori che determineranno il costo finale sono diversi e andranno presi in considerazione per vendere l’iPhone al giusto prezzo e creare un’offerta accattivante per chi compra l’usato.

Oltre al modello, le caratteristiche che influiscono sul costo sono il colore, lo stato di usura, i GB disponibili, l’età del dispositivo e la presenza della garanzia. Stabilire un prezzo univoco di vendita dell’iPhone XR, iPhone X e XS usato è, dunque, impossibile dato le variabili citate da considerare. Ecco perché esploreremo il web alla ricerca delle quotazioni attuali dei modelli di nostro interesse e le diversificheremo in base alle caratteristiche che presentano per poi capire come vendere lo smartphone ed ottenere il guadagno desiderato da investire in un nuovo acquisto.

Quotazione iPhone X usato 2021

Il modello iPhone X della Apple è stato lanciato sul mercato nel 2017 ed ha riscosso un buon successo. Disponibile nella versione da 64 GB e da 256 GB, il device è ancora molto richiesto e adottando la giusta quotazione sarà possibile procedere con la vendita in breve tempo. Se il vostro iPhone X da vendere è in condizioni accettabili, con qualche graffio o con altri inestetismi ma funziona come se fosse nuovo, il costo da proporre potrebbe aggirarsi intorno ai 329,00 euro con 64 GB di capacità sia nel colore grigio siderale che argento. Lo stesso modello nella versione da 256 GB si potrebbe vendere a 369,00 euro e il costo rimarrebbe lo stesso indipendentemente dal colore. Nel caso in cui il device fosse in buono stato, invece, il prezzo da assegnare al device potrebbe alzarsi a 339,00 euro con 64 GB di capacità e a 379,00 euro con 256 GB di capacità.

Vediamo adesso la quotazione di un iPhone X in perfette condizioni, tenuto sempre con vetro protettivo, con la custodia e per questo privo di qualsiasi inestetismo come graffi o ammaccature. Fornendo anche il caricabatterie, gli accessori originari e la cover si potrebbe vendere il dispositivo a 450,00 euro nella versione da 256 GB di capacità. Con 64 GB, invece, il costo potrebbe aggirarsi intorno ai 400,00 euro. Restando su un ottimo stato dello smartphone ma senza essere in possesso degli accessori originari il prezzo di vendita potrebbe essere di circa 350,00 euro (nella versione da 64 GB) o di 390,00 euro (nella versione da 256 GB). Non si notato particolari differenze di prezzo in base al colore del device.

Quanto può valere un iPhone XS usato nel 2021?

Un modello successivo all’iPhone X è l’iPhone XS, un device dal display da 5,8″, con fotocamera principale da 12 MP, una Ram da 4GB, una batteria da 2658 mAh e una capacità di memoria interna variabile tra i 64, 256 e 512 GB. Lo smartphone è disponibile nei colori oro, grigio siderale e argento e ha un costo di circa 700,00 euro. Disponendo di un modello XS usato da 256 GB, si potrebbe pensare di rivenderlo a circa 370,00 euro se presenta qualche graffio o inestetismi al vetro ma funziona ancora correttamente. In condizioni migliori, invece, si potrebbe optare per una cifra intorno ai 350,00 euro anche se la memoria interna è di 64 GB e salire con il prezzo in caso di capacità maggiore. Se il device è in ottime condizioni, completo di confezione originale e degli accessori originali si potrebbe optare per un costo di vendita di circa 500,00 euro (con capacità di 256 GB) e salire fino a superare i 520,00 euro qualora il dispositivo abbia una memoria interna di 512 GB. Richiedere costi così importanti è possibile solo se l’iPhone XS risulta essere realmente in eccellenti condizioni, come nuovo, senza neanche una minima scalfittura.

L’iPhone XS tenuto bene con 64 GB di memoria e nel colore grigio siderale si può vendere a 385,00 euro circa e nel colore oro ad un prezzo variabile tra i 340,00 e i 390,00 euro a seconda dello stato di usura e del funzionamento.

iPhone XR: qual è il costo nel 2021 per un device usato

Nel settembre del 2018 è uscito sul mercato il modello iPhone XR, lanciato contemporaneamente al top di gamma XS. Simile nel design all’XS, il modello XR si differenzia per il display, la fotocamera e il costo inferiore. Nuovo, infatti, ha un costo di 600,00 euro che potrebbe ridursi ulteriormente grazie alla presenza di sconti e offerte promozionale. Di conseguenza, il prezzo dell’usato si aggirerà intorno ai 340,00 euro e solo se in condizioni eccellenti potrà superare i 400,00 euro. Eppure, alcune quotazioni sul web vedono in vendita modelli usati di iPhone XR anche a 570,00 euro. Approfondendo la valutazione del device, si scopre che lo smartphone non è mai stato usato, che è stato acquistato a fine 2020 e che presenta due vetri proteggi schermo e delle cover di supporto. Laddove questa perfezione non viene raggiunta, lo smartphone può essere messo in vendita a 320,00 euro se ha una memoria interna di 64 GB, 399,00 euro con capacità di 128 GB e 439,00 euro con memoria interna di 256 GB.

La quotazione può aumentare o diminuire in base allo stato di usura dello smartphone e al funzionamento del device. I colori disponibili sono sei, rosso, giallo, blu, corallo, nero e bianco. A parità di caratteristiche e con 256 GB di memoria interna, il device nel colore nero potrebbe avere una quotazione di 419,00 euro mentre nel colore corallo presenterebbe un valore di 380,00 euro circa. Un iPhone XR in buono stato con 64 GB di memoria interna senza custodia originale e nel colore rosso, poi, si può vendere a 350,00 euro circa.

Dopo aver visto le quotazioni che attualmente caratterizzano i modelli iPhone X, XS e XR è il momento di scoprire come venderli per poter concludere il prima possibile l’operazione e procedere con l’acquisto di un nuovo smartphone.

Come vendere iPhone X, iPhone XS e iPhone XR usati online

Il primo passo per vendere il proprio smartphone usato è giungere ad una corretta quotazione del dispositivo. Per arrivare a stabilire il costo di vendita è possibile seguire due strade. La prima è affidarsi alle quotazioni di mercato precedentemente citate e valutare in autonomia le condizioni dell’iPhone in proprio possesso; la seconda è affidarsi a portali specifici che offrono questo tipo di servizio. Lo stesso portale della Apple prevede la possibilità di valutare lo smartphone e anche di permutarlo consegnando il vecchio device all’azienda in modo tale da ottenere uno sconto ed acquistarne uno nuovo. In ogni caso, la quotazione è legata, come già accennato, al modello del dispositivo, all’aspetto (perfetto, buono o danneggiato), al funzionamento di tutti i tasti, alla disattivazione della funzione “Localizza il mio iPhone”, alla presenza della confezione e degli accessori originari e all’autonomia della batteria. Prima di vendere l’iPhone è fondamentale non solo stabilire il prezzo di vendita ma anche procedere con il backup del device e la cancellazione di tutti i dati personali dal dispositivo. Questa operazione si può compiere utilizzando i backup di iCloud per salvare i dati per poi rispristinare lo smartphone attraverso le impostazioni di iOs oppure collegando il device al pc e creare il backup. Solo dopo aver riportato l’iPhone X, XS o XR ai dati di fabbrica sarà possibile metterlo in vendita utilizzando le migliori piattaforme di siti di annunci presenti sul web.

La competizione all’interno dei portali è alta, di conseguenza consigliamo di visionare qualche offerta simile alla propria prima di impostare il costo del device cercando di offrire la migliore proposta possibile senza, però, abbassare troppo il guadagno. I risultati più soddisfacenti possono essere raggiunti accedendo ai siti subito.it, ebay.it o kijiji.it. Questi portali sono punti di riferimento per migliaia di utenti che nel momento in cui sono alla ricerca di un prodotto non esitano a consultarli. Per poter procedere con la vendita dell’iPhone X, iPhone XR o XS sarà necessario creare un account, operazione gratuita e semplice da eseguire, e procedere poi con l’inserimento dell’annuncio. I dati da fornire per completare il procedimento con successo sono la regione e la città di residenza, le caratteristiche del prodotto in vendita (scheda tecnica completa), le condizioni dello smartphone e, infine, i recapiti di contatto per concludere la transizione.

Oltre ai portali citati, è possibile provare strade alternative per vendere il dispositivo. Parliamo, nello specifico, dei gruppi di mercatino dell’usato che si trovano su Facebook e che riguardano proprio la città di residenza o la provincia. In questo modo lo scambio potrà avvenire in tempi rapidi senza dover procedere con spedizioni che richiederebbero costi aggiuntivi. Attraverso i gruppi Facebook si possono raggiungere tanti possibili acquirenti e convincerli della validità della propria offerta con una descrizione completa, dettagliata e chiara e delle foto che mostrino nei particolari lo smartphone in vendita.

In conclusione, ricordiamo di essere sempre onesti e di dire la verità nella presentazione dell’iPhone usato per non rischiare di avere recensioni negative come venditore negandosi, così, l’opportunità di procedere successivamente con una nuova operazione di vendita. Detto questo, avete tutti gli elementi chiave per poter quotare consapevolmente l’iPhone X, XS o XR in vostro possesso e sapete come venderlo per poter ottenere il prima possibile un’offerta e liberarsi del vecchio per dedicarsi al nuovo.