Finanziamento Unieuro 2022: offerte a tasso zero, documenti necessari con o senza busta paga

Periodicamente Unieuro propone offerte di finanziamento a tasso zero, promozioni che permettono di rateizzare l’importo totale dell’ordine con un tasso di interesse allo 0% (sia Tan che Taeg). Scopriamo quali sono i documenti necessari con o senza busta paga per procedere con l’ordine del prodotto desiderato nel momento in cui Unieuro aprirà le porte ad una nuova offerta a tasso zero.

Prodotti di elettronica, informatica, televisori, elettrodomestici, fotocamere, videocamere, console, cellulari e smartphone qualunque sia l’acquisto che vi vogliate concedere, da Unieuro è possibile richiedere un finanziamento per pagare in comode rate senza dover pagare immediatamente l’intera somma dovuta. Non bisogna più rinunciare alle migliori marche per l’indisponibilità della liquidità necessaria ma optare per le soluzioni proposte dalla nota catena italiana di elettronica di consumo ed elettrodomestici in associazione con Agos, una finanziaria conosciuta per la varietà dei prodotti proposti e i tassi convenienti. Tassi che, quando entrano in gioco particolari promozioni, si annullano consentendo un acquisto ancora più vantaggioso.

Unieuro e il finanziamento a tasso zero nel 2022

Si è appena conclusa la promozione denominata “Rientro a Cuor Leggero” che prevedeva una rateizzazione dell’importo speso da Unieuro con Tan allo 0% e Taeg allo 0%. Ciò non significa che, a breve, l’azienda potrebbe avviare un’analoga iniziativa, un interessante invito per i clienti all’acquisto di prodotti di qualità con un costo importante. Delineiamo, allora, i contorni e le caratteristiche generali del finanziamento proposto da Unieuro in collaborazione con Agos per essere pronti ad approfittare delle prossime offerte a tasso zero.

I punti forza del finanziamento sono semplicità nella richiesta, velocità nell’erogazione, flessibilità e sicurezza. Il primo passo è visitare il sito www.unieuro.it, sfogliare le pagine dei prodotti fino a trovare l’articolo desiderato, che soddisfi per caratteristiche, qualità e convenienza. Selezionarlo e aggiungerlo al carrello saranno i passi successivi per procedere all’acquisto. Si aprirà una pagina in cui l’utente dovrà indicare il metodo di pagamento preferito, nel nostro caso “Finanziamento Agos”.

Successivamente, occorrerà seguire le indicazioni per poter procedere con l’inoltro della richiesta di finanziamento alla finanziaria e l’invio della documentazione necessaria. Via e-mail, Agos informerà sull’accettazione o meno della domanda, sull’esito positivo o negativo della pratica. Il finanziamento può essere richiesto dai cittadini residenti in Italia con età compresa tra i 18 e gli 80 anni, in possesso di un reddito dimostrabile e di un conto corrente bancario o postale. A questo proposito, approfondiamo la documentazione richiesta da Agos per erogare la liquidità desiderata per procedere all’acquisto da Unieuro, sia in presenza di offerte a tasso zero che in assenza di promozioni.

Documenti necessari con o senza busta paga per l’erogazione del finanziamento Unieuro Agos

Nessun intoppo si presenterà all’utente se invierà ad Agos la documentazione completa di copia del documento di identità, cartaceo o elettronico, in corso di validità, codice fiscale (tramite tessera sanitaria o tessera plastificata bianca e verde), permesso o carta di soggiorno per i cittadini non comunitari e un documento che attesti il reddito. L’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, il modello unico con inseriti i dati anagrafici, la pagina con quadri RN e la ricevuta di invio telematico per i lavoratori autonomi e l’ultimo CUD oppure il libretto della pensione completo di estratto conto, o Modello 0 bis M annuale/cedolino pensione (riportando sul documento fotocopiato sia la categoria sia l’importo della pensione) per i pensionati.

I documenti segnalati permetteranno di procedere velocemente alla conclusione del contratto e, quindi, all’acquisto desiderato. In caso di assenza di busta paga, sarà necessario per il richiedente mostrare di avere un’entrata fissa con cui procedere al pagamento delle rate previste dal piano di ammortamento, incluse di tasso 0 o del tasso attivo in quel determinato periodo, e di essere in possesso di un conto bancario o postale.

La documentazione richiesta potrà essere inviata ad Agos direttamente online attraverso il servizio di Firma Digitale, una soluzione completamente gratuita, semplice, innovativa e telematica ideata per inviare tutti i documenti in maniera pratica tramite Upload automatico. In pochi passaggi si potrà sottoscrivere il contratto di finanziamento Agos comodamente dalla propria casa.

Ulteriori modalità di presentazione dei documenti, con o senza busta paga, sono l’utilizzo del corriere, usufruendo del servizio Agos di ritiro al domicilio, oppure l’invio della documentazione tramite posta prioritaria, raccomandata o posta celere all’indirizzo Agos Ducato S.p.A., c/o Casella Postale 111, 24044 Dalmine (BG).