Concorsi Pubblici Gazzetta Ufficiale 2019: Infermieri, Polizia, Carabinieri e Vigili

I concorsi pubblici presenti sulla Gazzetta Ufficiale nel 2019 possono far comodo a tutti. Soprattutto se il vostro profilo è quello di infermiere, oppure vi piacerebbe entrare in Polizia, nei Carabinieri o fare i Vigili Urbani, è fondamentale tenere sempre sott’occhio la Gazzetta Ufficiale, perché è l’unica fonte da cui è possibile avere i bandi in merito a questo tipo di lavori, inoltre spesso tali bandi durano molto poco e si ha poco tempo per presentare la domanda di iscrizione. Per cui, basta non guardare per una settimana e potreste rischiare di non fare in tempo a presentare la candidatura per il lavoro dei vostri sogni. Vediamo insieme quali opportunità sono presenti in questo momento negli ambiti che vi abbiamo segnalato, con le relative scadenze in modo che possiate avere il tempo necessario per mettere insieme la documentazione da presentare e fare domanda.

Concorsi Pubblici della Gazzetta Ufficiale per fare l’infermiere

Se vi siete laureati da poco in Scienze Infermieristiche e volete provare a trovare lavoro tramite concorso, sapendo di dovervi eventualmente trasferire, seguiteci perché ci sono alcune ottime opportunità presenti in Gazzetta Ufficiale per il vostro profilo professionale. La prima opportunità, che sta per scadere dato che il termine ultimo di presentazione delle domande è il 19 gennaio, riguarda l’Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia. La ricerca è indirizzata a personale laureato in Scienze Infermieristiche, e l’offerta parla di un incarico di collaborazione presso la Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina Oncologica.

Fondamentale, oltre alla laurea, l’iscrizione all’albo e esperienza almeno semestrale in una struttura simile. Il compenso lordo annuo è stabilito in 22 mila euro. Un bando, che invece scade con meno urgenza, riguarda 8 posti di infermiere a Venezia. La domanda deve essere presentata per via telematica entro il 23 gennaio e i requisiti per presentare domanda sono specificati nel bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 23 dicembre. Altra opportunità è quella data dal Consorzio Casa di Riposo e Degenza “ST. Michael” di Tesimo, in cui si cercano 3 figure, 1 a tempo pieno e 2 a tempo parziale, con obbligo di conoscenza del tedesco. Se rientrate in queste caratteristiche potete presentare domanda.

Polizia e Carabinieri, i bandi di concorso 2018

Se il vostro sogno è entrare nella Polizia di Stato o nei Carabinieri, dovete necessariamente affidarvi ai bandi di concorso. Attualmente, per quanto riguarda la Polizia di Stato, purtroppo non sono presenti bandi in Gazzetta Ufficiale, e l’ultimo proposto lo scorso anno ha avuto dei problemi che hanno portato all’annullamento e sospensione di tutta la procedura fatta finora. Se invece vi interessa l’arma dei Carabinieri, è presente un concorso per l’ammissione di allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare per la formazione di base degli Ufficiali. Possono partecipare a questo concorso sia uomini che donne, di età compresa tra i 17 e i 22 anni, essere diplomati o in procinto di diplomarsi,ed essere idonei fisicamente. La domanda va presentata online, tramite il portale dei concorsi del Ministero della Difesa. La scadenza da tenere in considerazione è il 09 febbraio prossimo.

Concorsi pubblici per fare i vigili, quali opportunità?

Anche per coloro che vogliono provare a diventare vigile urbano sono presenti alcune possibilità in questo inizio anno 2019. Vi segnaliamo in merito l’unico bando ancora in vigore pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Questo bando fa riferimento alla ricerca di 13 figure di Agente di Polizia Municipale per il comune di Piacenza. Tre  dei posti sono riservati ai volontari delle forze armate, mentre gli altri sono per personale maggiorenne almeno diplomato, che abbia conseguito la patente B. Obbligatorio essere di sana e robusta costituzione e rispettare quanto riferito nel bando in merito alla vista e alle altre caratteristiche fisiche. Questo bando scade il prossimo 20 gennaio e la domanda va inoltrata necessariamente online.