Master Infermieristica 2022: di primo livello, online o in università, quali sono i migliori

Conseguire un Master in Infermieristica nel 2022 significa aumentare o migliorare le opportunità lavorative nell’area sanitaria.

Essere infermieri è una missione oltre che una occupazione e può essere necessario, per svolgere al meglio il proprio lavoro, frequentare un corso di alta formazione e perfezionamento scientifico come un master di primo livello. I master si rivolgono a neolaureati ma anche a professionisti che desiderano aggiornarsi o riqualificarsi e presentano una duplice valenza. Da una parte consentono di migliorare le competenze professionali e ampliare le conoscenze già acquisite con la laurea, dall’altro potenziano le abilità dal punto di vista pratico. Oggi scopriremo quali sono i migliori master a cui iscriversi nell’anno in corso per dare una svolta nuova alla propria vita professionale. Approfondiremo la durata, che varia da ateneo ad ateneo, le materie previste, l’obbligatorietà o meno della frequenza, la modalità relativa all’esame conclusivo e i requisiti per parteciparvi. In questo modo avrete tutte le informazioni necessarie per capire se la specializzazione è la vostra strada e, in tal caso, decidere l’università a cui affidare questa importante scelta.

Master di primo livello in Infermieristica: quali sono i migliori in Università

Scegliere di seguire un Master in Infermieristica significa ottenere una specializzazione che consenta di mostrarsi professionalmente preparati prima di iniziare una carriera nell’ambito sanitario oppure che rafforzi quella già esistente. E’ importante sottolineare come sia più semplice e pratico frequentare un master subito dopo aver conseguito una laurea triennale, quando si è ancora freschi di studi e non si ha un lavoro che grava sulle spalle, rispetto alla frequenza in un secondo momento, quando si è impegnati sia sul piano professionale che privato e si ha la necessità di conciliare tanti ambiti differenti. Nel primo caso, i neolaureati potranno seguire fisicamente i corsi nell’università di riferimento mentre nel caso di “studenti-lavoratori” sarà consigliabile iscriversi ad una università online, più pratica dato che consente di seguire le lezione telematicamente, quando si è liberi da altri impegni.

Dopo questo quadro generale, è arrivato il momento di conoscere le migliori opportunità del 2022. Iniziamo appoggiandoci ad una nota università della capitale, La Sapienza, e alle proposte nell’ambito infermieristico. L’ateneo offre una scelta varia di Master di primo livello all’interno della Facoltà di Medicina ed Odontoiatria, Medicina e Psicologia e Farmacia e Medicina. Una specializzazione interessante riguarda l’Assistenza infermieristica e strumentale in sala operatoria, master dalla durata annuale che prevede l’assegnazione di 60 Cfu, dal costo di 2.000,00 euro. Sotto la guida di esperti docenti e tutor, il personale infermieristico seguirà un percorso formativo volto a migliorare la formazione dedicata all’area operatoria. Al termine del master, lo studente potrà pianificare, gestire ed attuare l’assistenza al paziente prima, durante e dopo un intervento, potrà osservare le tecniche chirurgiche e le procedure di strumentazione chirurgica, potrà predisporre potenzialmente le attrezzature e l’impiantistica della sala operatoria e sarà in grado di gestire situazioni complesse. I requisiti per l’accesso includono il possesso di una laurea delle professioni sanitarie e non sono previsti limiti di età o di cittadinanza. Il corso è a numero chiuso, si va da un minimo di 10 partecipanti ad un massimo di 24, e per poter dare la tesi finale occorrerà aver partecipato ad almeno il 75% delle lezioni e aver svolto le attività formative.

Un secondo Master che potrebbe regalare grandi soddisfazioni è relativo all’Assistenza infermieristica in area pediatrica. Con 2.200,00 euro, l’infermiere acquisirà le competenze professionali specifiche necessarie nell’area pediatrica per rispondere ai bisogni dei bambini e della famiglia. La durata del corso è annuale e al termine delle ore di lezione il partecipante dovrà presentare un elaborato singolo o di gruppo sulle tematiche relative al Master di primo livello scelto. Le ore totali sono 1500 distribuite in 300 ore di didattica frontale e e le restanti utilizzate per attività formative come tirocini, seminari, convegni e conferenze su argomenti pertinenti.

Restando nella capitale, tra i migliori Master di primo livello in Infermieristica è da segnalare la proposta dell’Università Campus Biomedico dedicato all’infermieristica intensiva e dell’emergenza-urgenza. Parliamo di un’ottima opportunità per coloro che desiderano specializzarsi nella clinica di emergenza. Al termine del percorso di studi il partecipante acquisirà le strategie comunicative e relazionali nell’ambito delle urgenze, svilupperà competenze metodologiche di ricerca e conoscenze bioetiche per la pratica professionale durante una emergenza, potrà gestire emergenze medico-chirurgiche, acquisirà conoscenze farmaceutiche e farmacodinamiche e le abilità per la gestione di emergenze territoriali. La durata del Master di primo livello è di 12 mesi, il numero massimo di partecipanti è di 60 e le attività di tirocinio sono previste presso la Fondazione Policlinico Gemelli, il Policlinico Casilino e l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma. La quota di partecipazione è di 2.600,00 euro.

Un altro master di primo livello in università di interessante utilità per gli infermieri è proposto dall’Università degli Studi di L’Aquila e corrisponde alla denominazione Master in Infermieristica in Area Chirurgica per Strumentisti di Sala Operatoria ed Esperti in Tecnologie Robotiche “Alessio Agnifili”. Il Corso prevede una quota di partecipazione di 1.700,00 euro, 25 posti disponibili e ha una durata di 12 mesi. Il Master servirà non solo per approfondire le conoscenze con la strumentazione “tradizionale” della sala operatoria ma permetterà di avvicinarsi alla tecnologia innovativa chirurgica con lo scopo di migliorare ulteriormente la qualità dell’assistenza al paziente. Lo Strumentista Robotico acquisirà una pratica determinante per affiancare l’equipe medica e gestire efficacemente il tavolo operatorio sia nella chirurgia tradizionale open che in laparoscopia.

L’Università degli Studi di Genova, poi, propone la specializzazione infermieristica in un’area differente. Il Master di primo livello in questione è il Master in Assistenza Infermieristica di Famiglia e Comunità. Il corso ha un costo di 1.700,00 euro circa, ha una durata di 12 mesi ed equivale a 60 cfu. Obiettivo del corso è di far acquisire ai partecipanti competenze specialistiche nell’assistenza infermieristica territoriale per rispondere ai bisogni di salute delle persone, delle famiglie e delle comunità durante le varie fasi della vita, dall’infanzia alla vecchiaia passando per l’età adulta. Approfondimenti particolari saranno rivolti soprattutto alla promozione della salute, alla prevenzione della malattie, al sostegno in caso di cronicità e fragilità specifica e alla domiciliazione delle cure nel rispetto della dignità delle persone.

Università online: ecco i migliori Master Infermieristici di primo livello 2022

Alcuni dei migliori Master Infermieristici sono proposti da Università telematiche, nate per rendere lo studio più semplice ai fuori sede e agli studenti lavoratori. Un primo esempio da segnalare è la proposta dell’Università degli Studi Niccolò Cusano. All’interno dell’area sanitaria è possibile optare per il Master di primo livello Infermieristica ed Ostetricia Legale e Forense finalizzato all’acquisizione di specifiche competenze quali lo svolgimento delle funzioni di supporto alla Direzione Sanitaria e Infermieristica aziendale, la definizione del ruolo della professione infermieristica nell’ambito legale e forense, l’analisi degli abiti di applicazione forense, l’individuazione della casistica legale e forense. Il corso ha una durata di 12 mesi e le attività didattiche si svolgeranno attraverso interazioni teledidattiche realizzate per via telematica. Tra gli insegnamenti del master troviamo Medicina forense, Aspetti giuridici della professione, Deontologia e Legislazione professionale e La responsabilità professionale. Il totale dell’attività formativa è di 60 crediti e l’iscrizione al Master dovrà avvenire entro il 31 gennaio 2022.

Unipegaso è una seconda università online a cui rivolgersi per frequentare un Master in Infermieristica nel 2022. Nello specifico, è possibile conseguire il Master in Area critica ed emergenza in ambito infermieristico. Le tematiche di riferimento sono la Gestione del personale, il Rischio clinico e management, la Problematiche Comportamentali, la Gestione del Paziente, per un totale di 1.500,00 ore e 60 cfu. Lo scopo del Master è di sviluppare le capacità di identificare interventi efficaci uniti ad una capacità valutativa e gestionale finalizzata al miglioramento della qualità del servizio. L’erogazione del Master verrà svolta in modalità telematica attraverso una piattaforma accessibile 24 ore su 24. In rete si potrà fruire di materiali didattici sviluppati appositamente e si potrà avere accesso ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo. I partecipanti dovranno superare dei test di verifica dell’apprendimento, svolgere un tirocinio e superare una prova finale. Il costo del Master di primo livello è di 1.300, 00 euro.

Presso la stessa università segnaliamo tra i migliori Master di primo livello in infermieristica quello in Infermieristica Legale e Forense della durata di 12 mesi, volto all’apprendimento degli aspetti concettuali, metodologici e pratici della dimensione giuridica e legale dell’assistenza infermieristica. Anche in questo caso la durata è di un anno e il costo è di 1.300,00 euro. Interessante, poi, il Master Online in Ecografia Infermieristica dal costo di 1.500,00 euro, dedicato ai possessori di una Laurea in Infermieristica o titolo equipollente. Come contenuti di studio citiamo Fisica degli Ultrasuoni, Fast Addome, Ecografia dei distretti vascolari periferici, L’apparecchio ecografico, Fast torace. I partecipanti dovranno affrontare 10 ore di esercitazioni pratiche ed una prova finale con test a risposta multipla per conseguire il Master. L’iscrizione avviene online, così come per le altre università telematiche, dopo aver richiesto maggiori informazioni all’ateneo.

Le opportunità di specializzazione per un infermiere sono molteplici sia da neolaureato che da professionista più esperto. Le Università, infatti, attraverso i master di primo livello consentono approfondimenti ed aggiornamenti fondamentali per migliorare le proprie capacità professionale e per incrementare il proprio curriculum in modo tale da trovare un’occupazione che riesca a soddisfare una passione come quella relativa all’ambito infermieristico.