Social Trading 2020: come funziona, cos’è e come guadagnare

Aspiranti investitori, il Social Trading è lo strumento ideale per avvicinarsi al mondo della speculazione e, più precisamente, al caldo mondo del trading online. Si sente parlare sempre più spesso di questa nuova forma di investimento che si può svolgere direttamente da casa e e permette di speculare su titoli, azioni, criptovalute, materie prime. Un account presso un broker finanziario, un approfondimento delle dinamiche di mercato e l’obiettivo di guadagnare sulla differenza di prezzo tra acquisto e vendita, ecco i punti saldi del trading online. Un gioco che può sembrare semplice ma che in realtà potrebbe far perdere molti soldi. Per un’operatività vincente occorrerà avere molta dimestichezza con i  mercati finanziari, adottare strategie differenti in base all’orizzonte temporale scelto e contestualizzare le scelte in base ad ipotetici scenari definiti a livello mondiale. Ora l’idea del trading online potrebbe spaventarvi ma sappiate che esiste un modo per conoscere meglio questo mondo lasciandosi guidare da chi ha molta esperienza nel settore e scoprendo, passo dopo passo, ogni importante dettaglio per muoversi con agilità ed adoperare correttamente gli strumenti che il trader ha a disposizione. Parliamo del Social Trading, un sistema di investimento dall’indubbia utilità che oggi approfondiremo capendo cos’è, come funziona e come guadagnare utilizzandolo nel 2020.

Cos’è e come funziona il Social Trading

Il Social Trading nasce dall’unione di due concetti, il trading online e il social network. E’ un sistema innovativo di investimento che permette di operare sui mercati finanziari pur non avendo molta dimestichezza con il mondo della speculazione. L’idea è quella di imparare tecniche di investimento e gestione del capitale copiando i trader più esperti che mettono a disposizione le proprie scelte strategiche all’interno di una fitta rete sociale. Negli ultimi anni i social network hanno invaso ogni ambito della nostra vita e sono arrivati fino al mondo finanziario fornendo un utile strumento per aumentare la produttività. Con il social trading, infatti, si unisce all’incontro e alla comunicazione via web una finalità produttiva, un obiettivo di guadagno attraverso la speculazione su azioni, materie prime, beni rifugio, criptovalute e altro. Il Social Trading, dunque, è una modalità innovativa di operare sui mercati finanziari pur non avendo la conoscenza idonea per farlo autonomamente. L’aiuto che offre prevede la possibilità non solo di imitare le decisioni e le tecniche di trader esperti ma anche di comunicare con loro, chiedendo spiegazioni, lo scopo dell’utilizzo di una determinata strategia o delucidazioni sull’importanza di un titolo piuttosto che un altro. Il confronto con altri trader è veloce, pratico e funzionale grazie al Social Trading e alla fitta rete sociale che crea.

Occorre, però, capire il funzionamento del Social Trading per utilizzarlo al meglio ed ottenere realmente degli interessanti guadagni. Il trader principiante è chiamato, infatti, a seguire costantemente il proprio investimento e a prendere decisioni personali prima di legare la propria vittoria o sconfitta al sistema. In linea generale, il nuovo sistema di investimento consiste nell’iscrizione ad una piattaforma come follower di un trader esperto e nell’attesa dei segnali operativi che consentano di ripetere tutti i passaggi speculativi. E’ la piattaforma stessa ad eseguire automaticamente ogni passo del trader designato come “oracolo” da seguire ma la scelta dell’investitore da copiare spetta al trader principiante. Ecco, dunque, che entra in gioco la personalità, la conoscenza e l’intuito dell’investitore alle prime armi che non può lasciare completamente sulle spalle degli altri la responsabilità di una vittoria o di una sconfitta. Il Social Trading prevede che il trader principiante si occupi della scelta del trader da copiare e per questo dovrà analizzare gli investitori che appartengono alla rete sociale scelta per avvicinarsi al mondo della speculazione. L’analisi prevede che si approfondisca l’esperienza del possibile investitore da copiare. E’è un vero esperto o solo un principiante fortunato? Quali sono i rendimenti ottenuti e qual è il suo modo di investire, rischioso o cauto? Sono diverse le domande a cui rispondere prima di decidere a chi affidare il proprio capitale. Soprattutto in termini di rischio le valutazioni da compiere sono fondamentali. Il trader principiante potrebbe non avere un portafoglio in grado da supportare lo stesso investimento rischioso di un trader esperto così come, almeno inizialmente, potrebbe non essere opportuno utilizzare strumenti che comportano un investimento ad alto rischio. Un altro elemento da considerare è il capitale che si intende investire. Le scelte strategiche cambiano notevolmente a seconda che si intenda investire 100,00 euro, 1.000,00 euro o 10 mila euro, per questo motivo sarà necessario individuare e copiare un trader con una disponibilità di capitale simile alla propria.

Per riuscire a compiere un’analisi adeguata, dunque, sarà necessario avere delle basi di conoscenza del trading online, degli strumenti da utilizzare e dei mercati finanziari. Solo in questo modo si potrà scegliere con accuratezza il trader esperto da copiare e a cui affidare, anche se non materialmente, il proprio capitale. Il trader principiante, dunque, ha la possibilità di guadagnare effettuando investimenti ma senza dover necessariamente seguire costantemente gli andamenti dei mercati finanziari. L’unica accortezza riguarda l’identificazione di un trader realmente capace ed esperto. Questo trader così competente cosa guadagna in cambio? Una bella somma di denaro che le piattaforme di Social Trading offrono per mettere a disposizione degli altri investitori le proprie strategie di trading online (parliamo di cifre che possono aggirarsi anche intorno ai 10.000,00 euro mensili e che dipenderanno dal numero di follower, dai profitti raggiunti e dalla creazione di un profilo pubblico completo e reale). Per quanto riguarda il trader principiante, poi, occorre sottolineare come non sia richiesta alcuna percentuale o commissione per copiare il guru, né costi iniziali o fissi per entrare nella rete sociale di riferimento.

Per completare la conoscenza con il Social Trading, dopo aver capito cos’è e come funziona, siamo pronti per approfondire un’altra importante tematica, come guadagnare con l’innovativo sistema di investimento. E’ importante, infatti, approfondire quelle strategie vincenti, oltre alla scelta del trader considerato come il guru da copiare, che permetteranno di ottenere profitti mensili interessanti.

Come guadagnare con il Social Trading: strategie vincenti

Può sembrare strano parlare di strategie vincenti nell’ambito del Social Trading. Quali tecniche si potranno mai seguire se l’obiettivo dell’innovativo sistema di investimento è di copiare un trader professionista ed esperto in maniera automatica per poter ottenere guadagni dalla speculazione? Il Social Trading è già di per sé una strategia da seguire per muoversi con efficacia nel mondo dei mercati finanziari ma questo non basta. Occorrerà seguire raccomandazioni e accortezze per uscire vittoriosi dalla gestione delle speculazioni. Nel precedente paragrafo abbiamo posto l’accento sulla necessità di decidere con oculatezza il trader da copiare. Ora aggiungiamo che una tecnica valida da mettere in atto prevede la scelta di più guru del mondo degli investimenti, più trader con diversi livelli di rischio in modo tale da diversificare le speculazioni. Nel caso in cui, per esempio, si seguisse un solo trader e questo sbagliasse previsione si perderebbe tutto il capitale investito. Seguendo più trader, invece, una perdita si potrebbe bilanciare con i profitti ottenuti con gli altri. Per guadagnare è consigliabile optare per investitori che affidano le proprie speculazioni a mercati diversi con una ulteriore diversificazione, dei mercati in questo caso, che garantirebbe una maggiore sicurezza. Se si copiano solamente dei trader che investono in criptovalute, un crollo improvviso delle monete virtuali metterebbe a rischio tutti i soldi e non ci sarebbe la copertura delle perdite con diversi profitti.

Inoltre, è fondamentale aggiornarsi spesso sul rendimento dei trader scelti, analizzarne le performance per rimuovere coloro che non soddisfano più i requisiti di redditività ed inserirne degli altri. Proteggere il proprio capitale è impegnativo pure con il Social Trading e l’attenzione deve rimanere sempre alta anche se è poi più semplice gestire l’operatività vera e propria. Per un’ottimale strategia di Social Trading, dunque, è fondamentale diversificare e monitorare costantemente la rete sociale per poter guadagnare.

Un’altra raccomandazione da seguire per poter sperare di ottenere guadagni con il Social Trading riguarda la scelta della piattaforma social a cui iscriversi. A questo proposito sarà di fondamentale importanza approfondire le opinioni dei trader che già fanno parte delle rete sociali e hanno avuto occasione di provare il Copy Trading. Si verrà così a conoscenza che la miglior piattaforma per guadagnare con il Social Trading risulta essere e-Toro, broker completamente gratuito, autorizzato e regolamentato, leader della categoria di nostro interesse che permette di copiare fino a venti trader nella rete. Una funzionalità particolarmente interessante della piattaforma è quella che consente di tutelarsi dal perdere totalmente i propri risparmi ponendo dei limiti che serviranno per arrestare il processo di copia qualora si dovessero toccare i livelli massimi indicati. Ricordiamo, infatti, che una volta scelti i trader da copiare il sistema replicherà i passaggi in automatico, nel bene e nel male.

Sia che si entri nella rete da principiante oppure da professionista, dunque, si riuscirà a guadagnare con il Social Trading a condizione che si seguano le indicazioni e le raccomandazioni suggerite. La rete social è utile, poi, anche per imparare ad operare nel mondo degli investimenti rendendo possibile, in un futuro, il passaggio da follower a guru esperto della speculazione ben retribuito dalle piattaforme di broker.