Prestiti Personali Banca MPS 2020: come ricevere un prestito veloce, preventivo e opinioni

Banca MPS è tra gli istituti di credito più influenti in Italia nel settore dei prestiti personali veloci. E’ per questo motivo che occorre sottolineare il successo tra i clienti evidenziando che Monte dei Paschi di Siena opera in qualità di intermediario del credito per il rapporto di collaborazione con vincolo di esclusiva con Compass Banca S.p.A. Le soluzioni proposte consentiranno di accedere in breve tempo alla liquidità necessaria per realizzare un progetto o affrontare una spesa improvvisa e risolvere velocemente impellenti esigenze.

Caratteristiche primarie dei prestiti personali MPS sono la flessibilità, un’ampia gamma di scelta e la possibilità di rimborsare il denaro in 120 mesi in modo tale da rendere la rata mensile più leggera. Ogni cliente, dunque, può trovare la migliore combinazione importo/durata per soddisfare i propri bisogni  riuscendo a centrare l’obiettivo di vivere il finanziamento con serenità. Sulla spinta di questa presentazione, approfondiremo le modalità per ricevere un prestito veloce MPS e per richiedere un preventivo per scoprire, poi, le opinioni di chi è o è stato cliente della Banca Monte dei Paschi di Siena.

Come ricevere un prestito veloce e richiedere un preventivo a Monte dei Paschi di Siena

I prestiti personali veloci di Banca MPS sono flessibili e pratici, ideati per chi ha necessità di sostenere una spesa onerosa. La possibilità per i clienti, infatti, è di ottenere fino a 60 mila euro ma per vedere accettata la domanda di finanziamento e ricevere così la liquidità desiderata occorrerà soddisfare dei precisi requisiti. Le linee guida base richiedono innanzitutto la presentazione di un documento che attesti il reddito. Fornendo tale documentazione, infatti, la banca avrà l’opportunità di valutare attentamente la domanda di finanziamento e di verificare le reali possibilità di rimborso del denaro. Superato l’ostacolo economico, Monte dei Paschi di Siena non avrà problemi ad avviare la procedura di erogazione del prestito. Lavoratori dipendenti e pensionati sono tra i clienti “preferiti” della banca. Presentando una busta paga o il cedolino della pensione si offrirà la migliore garanzia per MPS, un’entrata mensile con cui pagare senza problemi le rate di rimborso. Ricevere un prestito veloce se si è lavoratori autonomi, invece, comporterà la presentazione della dichiarazione dei redditi. La banca valuterà le ultime entrate per decidere se approvare o meno la richiesta di finanziamento e qualora non dovessero essere sufficientemente convincenti verranno richieste altre garanzie a sostegno della domanda. Non rientrando nelle categorie citate, aumenteranno le difficoltà nel ricevere un prestito veloce MPS. Per cercare di invogliare l’istituto di credito a concedere la liquidità necessaria occorrerà presentare garanzie aggiuntive come un garante che soddisfi le garanzie reddituali, un immobile di proprietà da ipotecare oppure un reddito alternativo che rappresenti un’entrata fissa mensile. Inoltre, non risultare un cattivo pagatore o un protestato agevolerà l’esito positivo della richiesta di finanziamento. Allo stesso modo, l’età del richiedente è un aspetto importante da considerare per ottenere un prestito MPS. In generale, la domanda di erogazione di liquidità può essere avanzata da chi ha più di 18 anni fino ad un massimo di 75 anni. Monte dei Paschi di Siena, però, ha pensato ad una soluzione specifica che consentirà agli ultra sessantenni di ricevere più facilmente il denaro desiderato. Parliamo di PrestiSenior, il prestito ipotecario vitalizio che consente di ottenere liquidità a chi ha minimo 60 anni ed è proprietario di un immobile residenziale. L’erogazione potrà essere unica oppure in più tranche (per un massimo di 20 per anno) e si potrà scegliere tra la versione senza rate e quella con pagamento periodico dei soli interessi. Questa soluzione non solo favorirà l’erogazione del denaro ma faciliterà la gestione del finanziamento stesso.

Per poter ottenere un prestito veloce da Banca Monte dei Paschi di Siena, poi, sarà necessario rientrare in un importo massimo di 60 mila euro da restituire in un lasso di tempo compreso tra i 24 e i 120 mesi. Cambiando la durata del piano di ammortamento varierà l’importo mensile così come cambieranno Tan e Taeg. Per conoscere la rata che si andrà a pagare mensilmente occorrerà richiedere un preventivo alla Banca MPS. In questo modo si apprenderanno le condizioni economiche offerte e gli interessi che si andranno a sostenere.

La procedura più veloce per richiedere un preventivo è dedicata ai clienti Monte dei Paschi di Siena. Entrando nell’Internet Banking del portale di riferimento dell’istituto di credito, infatti, sarà possibile accedere ai vari servizi online predisposti proprio per i clienti, tra cui la simulazione del calcolo di un preventivo che consentirà di conoscere l’importo mensile da pagare in base alla liquidità necessaria e alla durata del piano di ammortamento. Nel caso in cui non si dovesse ancora disporre delle credenziali per l’accesso al servizio di internet banking, potrete ottenerle recandovi in una filiale della Banca MPS. Una volta ottenute basterà inserirle nel form di acceso al servizio attraverso pc, tablet o smartphone per poi scegliere la funzione desiderata. Il simulatore permetterà di specificare l’importo necessario per coprire la spesa relativa alla casa, all’auto o ad altri consumi e la durata con la quale si desidera procedere con il rimborso scegliendo tra quelle disponibili. I parametri potranno essere modificati più volte in maniera tale da visualizzare più combinazioni di preventivi al fine di scegliere quello più idoneo alla soddisfazione delle proprie esigenze. La richiesta del prestito veloce con il piano di ammortamento preferito potrà essere inoltrata telematicamente dato che Monte dei Paschi di Siena sfrutta la funzionalità della firma digitale.

In alternativa all’Internet Banking, per ottenere un preventivo sarà necessario recarsi in una filiale MPS scegliendo tra le tante sparse sul territorio italiano.

Opinioni sui prestiti personali veloci di Banca MPS 2020

Scegliere la banca a cui rivolgersi per ottenere un prestito personale veloce non è semplice. Gli aspetti da considerare sono molteplici, dalla flessibilità ai tassi di interesse applicati, dai tempi di erogazione alle garanzie richieste. La comparazione dei preventivi è sicuramente un modo per valutare le offerte degli istituti di credito ma non si deve sottovalutare l’importanza delle opinioni lasciate sul web dai clienti delle banche. Ecco perché, dopo aver approfondito come ricevere un finanziamento da Monte dei Paschi di Siena, ci soffermeremo sulle opinioni relative alla banca sottolineando come i commenti trovati in rete vadano, però, osservati con distacco. Ciò significa che bisogna sempre tenere a mente che ogni recensione va contestualizzata e spesso non si conoscono tutti i dettagli per poterlo fare così come occorre ricordare che le persone tendono a scrivere maggiormente commenti negativi sul web perché le insoddisfazioni sono dure da superare e internet può essere uno sfogo in cui urlare l’ingiustizia che si pensa si sia subita.

La varietà di opinioni riguardano anche i prestiti di Banca MPS. Recensioni di clienti soddisfatti si alternano ai commenti di clienti insoddisfatti ma occorre aggiungere una precisazione. Nella maggior parte dei casi l’insoddisfazione riguarda la disponibilità del personale di una determinata filiale oppure la difficoltà con il procede con una surroga o la mancata risposta alle e-mail e al numero verde. Per quanto riguarda i prestiti personali veloci una critica avanzata da più utenti riguarda l’impossibilità di procedere con un preventivo online se non si è clienti della banca. Molti istituti di credito, infatti, mettono a disposizione di qualsiasi utente, cliente o no, il simulatore di calcolo che in pochi click consente di visualizzare un possibile piano di ammortamento. Naturalmente il preventivo potrebbe non essere quello definitivo perché sull’importo mensile della rata influirà la situazione reddituale del richiedente, ma ha il vantaggio di fornire un’idea dei tassi applicati dalla banca e della somma da corrispondere per ripagare il debito. Molti utenti riterrebbero utile che Monte dei Paschi di Siena si adeguasse al servizio offerto da altri istituti di credito.

Opinioni divergenti, poi, si leggono in relazione all’Internet Banking. Di grande utilità per molti clienti della Banca MPS per la molteplicità dei servizi online offerte, troppo lento nelle operazioni per altri utenti. Dipenderà dalla connessione ad internet? Non ci è dato saperlo ma è un’ipotesi corretta dato che il portale è ben organizzato e ricco di funzionalità. Approfittare della possibilità di ottenere un preventivo online se si è clienti è un vantaggio da non sottovalutare come già sottolineato.

Apprezzata dagli utenti è poi l’opportunità di scegliere come prestito veloce la Cessione del Quinto per soddisfare qualunque necessità senza dover richiedere l’intervento di un garante. La soluzione prevista da Monte dei Paschi di Siena prevede rate mensili non superiori al 20% della pensione o della busta paga ed è dedicata ai lavoratori dipendenti a tempo determinato e ai pensionati. Soddisfacente è il rimborso comodo con la rata che viene detratta direttamente dalla busta paga o del cedolino della pensione così come la presenza di rate fisse e costanti per tutta la durata del piano di ammortamento. In più, le opinioni riportano con apprezzamento la possibilità che possono richiedere questa tipologia di prestito personale i clienti con età anagrafica non finanziabile con un prestito tradizionale.

Le informazioni sulla Banca Monte dei Paschi di Siena sono ora nelle vostre mani. Le abbiamo approfondite analizzando come ricevere un prestito personale veloce e come richiedere un preventivo e conoscendo alcune opinioni di clienti. La Banca MPS è la soluzione alle vostre problematiche di liquidità?