Prestiti Aziendali 2019: per liquidità, online, agevolati ai dipendenti, offerte Unicredit e BNL

I prestiti aziendali consentono alle imprese, agli imprenditori e alle aziende di poter svolgere adeguatamente il loro lavoro. Far crescere la propria attività non è un sogno irrealizzabile se ci si affida a banche come Unicredit e BNL. Gli istituti di credito, infatti, annoverano tra i prodotti offerti i finanziamenti dedicati esclusivamente alle imprese, alla loro nascita o espansione al fine di incrementare l’economia italiana. Ottenere liquidità per realizzare il progetto aziendale è fondamentale. Scopriremo, oggi, come fare richiedendo la somma di cui si necessita online e approfittando delle agevolazioni per i dipendenti. Infine, vaglieremo le offerte Unicredit e BNL rivolte alle imprese.

Prestiti aziendali per liquidità, online e agevolati ai dipendenti nel 2019

I prestiti aziendali dedicati a piccole e medie imprese si rivolgono agli imprenditori che necessitano di liquidità per avviare una nuova impresa o per far crescere l’attività già avviata. Le spese da sostenere sono numerose e riguardano l’acquisto di materiali, macchinari, l’ampliamento dei locali o una ristrutturazione degli stessi. Senza sufficiente denaro nulla di tutto questo sarebbe possibile. Ecco, allora, che entrano in gioco le banche con agevolazioni pensate per gli imprenditori che mirano all’espansione aziendale. Solitamente, i prestiti aziendali prevedono tassi di interesse inferiori rispetto a quelli di mercato, in modo tale da consentire al richiedente di poter vivere il finanziamento con maggiore tranquillità.

Naturalmente, lo scopo della banca resterà sempre il guadagno. Di conseguenza, per ottenere il prestito occorrerà mostrare referenze e garanzie che possano convincere l’istituto di credito ad erogare la liquidità necessaria. Verrà richiesta, accanto alla classica documentazione richiesta per qualsiasi tipologia di finanziamento (carta d’identità, codice fiscale, documento di reddito) la presentazione di un business plan che dovrà illustrare dettagliatamente l’impresa per cui è richiesto il prestito, i preventivi di spesa e la contabilità. In questo modo, la banca avrà il quadro completo delle informazioni relative all’impresa che andrà a finanziare.

Un prestito aziendale consente, dunque, di sostenere costi immediati ma anche di accantonare liquidità da mettere da parte in previsione di spese impreviste. La richiesta del prestito agevolato può essere inoltrata presso una filiale della banca scelta oppure direttamente online, utilizzando il simulatore di prestito presente nei portali di alcune banche per calcolare il preventivo. Dopo aver chiarito gli aspetti generali dei prestiti aziendali, vediamo cosa propongono Unicredit e BNL alle aziende in espansione.

Le proposte di prestito di Unicredit e BNL alle aziende

Unicredit dedica alle piccole e medie imprese finanziamenti agevolati o con garanzia per aiutarle a raggiungere l’obiettivo dell’espansione aziendale. Una delle proposte prevede l’aiuto del Fondo di Garanzia e si rivolge ad imprese e professionisti in possesso di partita IVA, iscritti ad associazioni professionali da meno di 5 anni. L’importo massimo erogabile è di 25 mila euro da rimborsare fino a 5 anni con la copertura del 100% delle spese. La garanzia del Fondo di Garanzia eroga fino all’80% del finanziamento per spese che coprono l’acquisti di beni e servizi connessi all’attività svolta, il pagamento di retribuzioni e il sostenimento dei costi relativi ai corsi di formazione.

Un’altra proposta di Unicredit prende il nome di AgriBond 2. Si tratta un finanziamento nato per sostenere piccole, micro e medie imprese nella realizzazione di opere di miglioramento e nella conduzione dell’azienda stessa. L’importo massimo erogabile è di 1 milione di euro per una durata massima del rimborso di 7 anni. Il tasso è variabile e il rimborso previsto è a rate trimestrali. Le opere da sostenere sono relative all’acquisto di bestiame, di proprietà fondiarie e delle attrezzature. Tutte le proposte di Unicredit sono richiedibili solamente in filiale dopo aver preso un appuntamento con un consulente che provvederà a fornire le informazioni primarie sui prestiti aziendali.

Una seconda banca a cui rivolgersi per far crescere la propria impresa è BNL. Le proposte sono diverse, finanziamenti a breve termine, e medio e lungo termine, più un’offerta molto interessante che prevede la possibilità di richiedere il prestito online. Corrisponde al nome di Credit Bliz, pensato per trasformare un’idea in una realtà. I requisiti per richiedere il finanziamento sono l’iscrizione alla Camera di Commercio, essere in possesso di un’azienda attiva da più di 24 mesi con residenza in Italia, possedere una PEC mail, uno smartphone ed essere un nuovo cliente BNL. Online, sul sito www.bnl.it sarà possibile simulare il prestito, inviare la poca documentazione e ricevere una risposta in pochi giorni. Per la firma, poi, basterà recarsi in una filiale BNL.

La liquidità richiedibile non può superare i 30 mila euro, con una durata massima di rimborso di 18 mesi. Attraverso il simulatore, poi, si potrà scegliere di applicare il tasso fisso o variabile agevolato prima di procedere con il calcolo. Avendo bisogno, per esempio, di 25 mila euro e scegliendo la durata massima per rimborsare la liquidità si otterrà un piano di ammortamento che presenterà una rata mensile di 1534,82 euro con Tan fisso al 5,75% e Taeg fisso al 6,49%.