Mutuo Fineco 2020: simulazione, opinioni dai forum, calcolo rata prima o seconda casa

Il Mutuo Fineco potrebbe essere la parola d’ordine per realizzare il sogno di acquistare una prima o una seconda casa. Fineco Bank annovera tra le sue soluzioni di mutuo varie proposte volte alla soddisfazione delle diverse esigenze dei clienti. Ogni possibilità si rivela flessibile e personalizzabile in modo tale da essere l’input che ogni persona può afferrare per scegliere la casa dei suoi sogni. I vari aspetti positivi ma anche quelli negativi del Mutuo Fineco verranno valutati nell’articolo attraverso le opinioni lasciate nei forum da utenti più o meno soddisfatti. Non c’è modo migliore di iniziare a conoscere una banca e il suo operato scoprendo cosa ne pensano i suoi clienti. L’importante è tenere conto che ogni opinione espressa fa riferimento ad una condizione personale di cui non si conoscono tutti gli aspetti, occorrerebbe circostanziare le recensioni e questo non è possibile. Prima di conoscere queste opinioni e costruirci un’idea generale del Mutuo Fineco approfondiremo la modalità di calcolo della rata per l’acquisto di una prima o seconda casa. Vedremo come procedere con la simulazione di un piano di ammortamento per poter, così, apprendere gli eventuali costi di un finanziamento e confrontarli con altre proposte del mercato del 2020.

Mutuo Fineco 2020: simulazione e calcolo rata prima o seconda casa

Le soluzioni Fineco Bank per l’erogazione di un mutuo per l’acquisto di una prima o di una seconda casa tengono conto di alcuni fattori e variabili che incideranno nel calcolo della rata mensile da corrispondere. La Banca offre la possibilità di scegliere tra tasso fisso, proposta che garantisce una rata fissa per tutta la durata del mutuo, e tasso variabile con la rata legata all’andamento del mercato. In caso di dubbi e di difficoltà nella scelta della tipologia di mutuo da privilegiare, è possibile optare per Mutuo Remix e personalizzare il tasso in fase di simulazione. Si tratta di combinare tasso fisso e tasso variabile ogni volta che si desidera. Inizialmente, per esempio, si potrebbe optare per il tasso variabile se il periodo lo rende particolarmente attrattivo per poi passare al tasso fisso nel momento in cui le condizioni del mercato varieranno. Questa libertà di scelta è gratuita e, dopo il primo anno di mutuo, potrà essere effettuata tutte le volte che si vorrà semplicemente online.

Nella simulazione del calcolo della rata si terrà conto, poi, dell’importo che potrà essere erogato. Il richiedente potrà ottenere al massimo l’80% del valore dell’immobile scegliendo la soluzione Mutuo Acquisto e Mutuo Acquisto Green, il 60% del valore scegliendo Mutuo Liquidità e il 70% del valore della casa con Mutuo Rifinanziamento. Inoltre, il cliente potrà optare per la durata preferita del piano di ammortamento restando all’interno di un lasso di tempo compreso tra 10 e 30 anni. In base alle informazioni personalizzate che il richiedente fornirà alla banca si otterrà una prima simulazione del piano di ammortamento che terrà conto della tipologia di mutuo desiderata, dell’importo necessario per realizzare il progetto di acquisto di una prima o seconda casa e della durata del finanziamento. Incluso nel calcolo della rata si troverà il costo della polizza assicurativa Incendio e Scoppio per una simulazione ancora più completa e senza sorprese.

Sul sito www.finecobank.com sono disponibili degli esempi di simulazione che possono aiutare a conoscere i tassi applicati dalla banca e, dunque, una ipotetica rata mensile che si dovrà corrispondere. Un esempio rappresentativo vede il cliente optare per Mutuo Acquisto per la richiesta di 100 mila euro su un valore di immobile di 200 mila con tasso personalizzato a 50% tasso fisso/50% tasso variabile. Scegliendo una durata di 10 anni la rata da pagare mensilmente sarà di 870,84 euro con Tan variabile allo 0,88% e Taeg all’1,14%. In generale, lo spread per un Mutuo a tasso fisso risulta essere compreso tra lo 0,70% e 1,40% in base alla scelta della dilazione delle rate (da 10 anni a 30) mentre il tasso variabile varia tra lo 0,95% e 1,25% per 10 anni di mutuo e l’1,20% e l’1,50% per un mutuo Fineco dalla durata trentennale.

Altre simulazioni di piani di ammortamento possono essere svolte velocemente online attraverso i siti comparatori. Compilando dei form in cui inserire tutte le informazioni necessarie per procedere con il calcolo della rata si potranno comparare diverse proposte di mutuo tra cui quella di Fineco Bank. In questo modo si avrà un’idea dell’offerta della banca e dei tassi applicati e si potrà decidere, poi, se contattare direttamente l’istituto di credito per un preventivo personalizzato. L’opportunità di calcolo della rata proposta da Fineco sul proprio portale di riferimento non è data da un simulatore accessibile a tutti gli utenti. Per poter richiedere una simulazione del piano di ammortamento, infatti, occorrerà accedere all’area privata dove si trova la sezione “Mutui e Prestiti” con il calcolatore. Una seconda modalità di richiesta del mutuo ha come protagonista, invece, il proprio Personal Financial Advisor. In entrambi i casi il simulatore mutui fornirà una prima indicazione sulla sostenibilità reddituale della richiesta in funzione dei valori di reddito mensile netto e degli impegni mensili. In caso di mancata sostenibilità, il richiedente potrà modificare i parametri della simulazione e personalizzarla in modo tale da rendere la richiesta idonea all’accettazione.

Opinioni dai forum sui mutui Fineco Bank nel 2020

Cercare di valutare la possibilità di affidarsi o meno ad una banca non è semplice soprattutto se si tratta di sottoscrivere un contratto importante come un mutuo per l’acquisto di una prima o di una seconda casa. Naturalmente la richiesta di più preventivi per confrontare costi e l’ipotetica rata mensile da sostenere è il primo passo da compiere prima di prendere una decisione ma occorre tener conto di altri fattori come spese nascoste, velocità nella tempistica di erogazione e complessità della procedura. Tutti questi aspetti sono sicuramente approfonditi nei portali ufficiali degli istituti di credito ma è possibile che alcuni utenti dubitino della veridicità di ciò che leggono sui siti. Ecco che lo sguardo potrebbe, dunque, rivolgersi ai forum e alle opinioni lasciate sul web da chi è o è stato cliente della banca. Cosa dicono nei forum sui mutui della Fineco Bank?

In generale occorre sottolineare come la maggior parte delle recensioni lasciate su internet siano negative perché è la rabbia a generare la voglia di scrivere e di far conoscere agli altri la propria esperienza negativa in una sorta di sfogo contro un istituto che si è rivelato al di sotto della proprie aspettative. Questo tipo di opinione deve essere valutata attentamente e non deve pregiudicare in partenza la possibilità di richiedere un preventivo su un possibile piano di ammortamento con Fineco Bank o una qualsiasi altra banca o finanziaria. Giudizi negativi in relazione a pratiche lunghe ed elaborate che non si sono trasformate nell’erogazione del mutuo desiderato possono nascondere, per esempio, la non soddisfazione dei requisiti che l’istituto richiede per poter accordare un mutuo. Ogni banca, anche Fineco, svolge i propri interessi e la valutazione sull’affidabilità del cliente è fattore di primaria importanza per avere la certezza che il mutuatario possa restituire puntualmente il debito. Qualora tutti i requisiti risultassero soddisfatti, la pratica risulterebbe veloce e snella in base a quanto dicono alcuni clienti sui forum. In parecchi ipotizzano che Fineco Bank sia una delle banche più veloci ad erogare il mutuo e a sottoporre i propri clienti poche pratiche. Al contrario, sui form si percepisce come l’istituto non sia in prima linea tra le banche con i migliori tassi del mercato. In molti, infatti, associano ai Mutui Fineco tassi più alti rispetto ad altre soluzioni ma, nello stesso tempo, sottolineano l’assenza di costi di addebito della rata e l’assenza di pressioni da parte della banca sull’aggiunta di polizze assicurative, aspetti che portano a conclusioni positive sui Mutui Fineco. Le uniche spese accessorie sono le spese di istruttoria (pari a 700,00 euro) e le spese di perizia per la valutazione dell’immobile (pari a 300,00 euro).

Un punto di forza della banca, poi, si rivela essere la varietà di soluzioni proposte e l’opportunità di non scegliere necessariamente solo tasso fisso o solo tasso variabile ma di optare per Remix ed alternare periodicamente i tassi a seconda delle condizioni di mercato. La personalizzazione è sempre gradita ai possibili clienti dato che ogni utente ha esigenze differenti e progetti diversi. In più, la banca annovera tra le soluzioni Acquisto Green, il mutuo che consente di ottenere fino a 1 milione di euro per l’acquisto di una prima o seconda casa di classe energetica A o B. Parliamo di una possibilità molto apprezzata nelle opinioni dei clienti che intendono abitare in una casa ecosostenibile.

E’ considerata positivamente anche la possibilità di avere uno specialista mutui dedicato che è sempre a disposizione del cliente durante le fasi di richiesta del Mutuo Fineco, della valutazione dell’immobile e della stipula del contratto. Ciò che manca ad alcuni utenti è la presenza di un simulatore di mutuo online alla portata di tutti, anche di chi non è ancora cliente Fineco Bank. Le opportunità di contatto, comunque, non mancano e sono diverse le strade che si possono seguire per richiedere un preventivo o informazioni relative ai Mutui Fineco (indirizzo e-mail, numero di telefono, chat live…).

Dopo aver conosciuto le opinioni di altre persone, non vi rimane altro da fare che creare una vostra opinione personale e richiedere un calcolo della rata di un Mutuo Fineco.