Migliori Fondi Pensione Aperti 2020: classifica per rendimenti, tassazione e costi

I fondi pensione aperti sono forme di previdenza complementare privata costituite da banche, società di gestione del risparmio, imprese di assicurazioni e società di intermediazione mobiliare che si presentano come patrimonio separato e autonomo da quello della società che li ha istituiti.

Scopo dei fondi è il pagamento delle prestazione per gli iscritti. Aderire ad un fondo pensione aperto, dunque, significa destinare parte dei risparmi all’integrazione della pensione di base per poter ricevere una pensione complementare anche reversibile. Inoltre, il fondo aperto permette di affrontare eventuali difficoltà personali o lavorative quali possono essere la ristrutturazione della casa o le spese sanitarie proprie e della propria famiglia e di rendere più agevole l’uscita dal mondo del lavoro e la transizione verso il pensionamento. I fondi pensione aperti hanno dei costi che possono avere un forte impatto sulle prestazioni ma d’altra parte garantiscono delle agevolazioni fiscali. Sul mercato ci sono diversi tipi di fondi pensione aperti che si differenziano proprio per i costi richiesti e altre specifiche caratteristiche quali rendimenti e tassazione. Oggi cercheremo di stilare una classifica che consenta di identificare i migliori fondi pensione aperti del 2020.

Classifica dei migliori Fondi Pensione Aperti del 2020

I ritorni sono gli elementi che consentono di identificare i migliori fondi pensione aperti. In periodi di incertezze finanziarie, infatti, l’attenzione si sposta sugli investimenti di tutela come i fondi previdenziali che consentono di ottenere dei rendimenti nel lungo periodo. Ai fondi pensione aperti, nello specifico, vi possono essere tutti i lavoratori indipendentemente dalla categoria di appartenenza inclusi i non lavoratori e i fiscalmente a carico. Questa tipologia di fondo, poi, prevede l’adesione individuale o collettiva e propone diversi comparti di gestione tra cui occorrerà scegliere per investire al meglio i propri contributi. Gli elementi da valutare per optare per i migliori fondi sono i rischi e i rendimenti che li caratterizzano, la tassazione e i costi.

In una ipotetica classifica dei migliori fondi pensione aperti del 2020 bisogna sicuramente inserire Zurich Contribution del Gruppo Zurich. Parliamo di un fondo pensione flessibile aperto a contribuzione definita di Zurich Investments Life che propone tre differenti comparti di gestione, Linea Garantita, Linea Conservativa  e Linea Dinamica. In base alle esigenze personali e alla propensione al rischio si potrà scegliere la linea preferita o la combinazione migliore tenendo conto che dopo una anno dalla sottoscrizione dell’ultimo cambio comparto la scelta si potrà modificare in qualsiasi momento. La flessibilità risiede anche nella libera scelta della riscossione del capitale dato che alla scadenza del fondo si potrà decidere se riscuotere il 50% del capitale maturato e la parte restante diventare rendita oppure se partire immediatamente con una rendita annuale rivalutabile. Passiamo ora a considerare un aspetto importante del fondo, i rendimenti. Naturalmente i risultati variano in base al comparto di gestione scelto. La Linea Conservativa ha fatto registrare nel primo trimestre del 2020 un rendimento dell’1,07% mentre il rendimento ad 1 anno è del 3,27%.

In generale, il rendimento medio dell’anno in corso non è possibile stabilirlo dato che mancano ancora mesi alla fine del 2020. Per poter capire il guadagno del fondo aperto Zurich Contribution è possibile fare riferimento al 2019 quando il rendimento del comparto al netto degli oneri a carico del Fondo è stato per la linea dinamica del 14,92%, per la linea conservativa del 4,38% e per la linea garantita del 2,08%.

Per quanto riguarda i costi occorre considerare la commissione una tantum di 51,65 euro, la commissione di riscatto di 51,65 euro e la commissione di trasferimento di 51,65 euro mentre in relazione alla tassazione occorre sapere che i fondi pensioni sono soggetti ad una imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 20% che viene applicata sul risultato netto maturato in ogni periodo di imposta.

Nella classifica dei migliori fondi pensione aperti si può inserire un altra soluzione proposta da Zurich che corrisponde al nome di Zen Omnifund Linea Obbligazionaria. Nel primo trimestre 2020 ha fatto registrare un rendimento dell’1,19% mentre la prospettiva ad una anno è del rendimento del 3,56%. I comparti di gestione tra cui scegliere sono ben cinque, Garantita, Obbligazionaria, Bilanciata 30, Bilanciata 65 e Azionaria. Attraverso versamenti periodici o annuali, il fondo consentirà di integrare la pensione avendo una rendita vitalizia rivalutabile. Tra le caratteristiche del conto troviamo interessanti vantaggi fiscali visto che i contributi versati sono deducibili dall’imponibile Irpef fino ad un massimo di 5164,57 euro e rendimenti di tutto rispetto. Parliamo per la linea garantita di un rendimento del comparto al netto degli oneri a carico del Fondo dell’1,45%, per la linea azionaria del 17,55%, per quella bilanciata 65 del 14,26%, per la linea bilanciata 30 del 9,24% e per la linea obbligazionaria del 5,80%.

Passando ai costi, l’aderente dovrà considerare la commissione una tantum con importo pro capite di 51,65 euro, la commissione di gestione per la posizione individuale di 30,00 euro, la commissione di trasferimento di 15,00 euro e la commissione di conversione di 15,00 euro.

Le informazioni generali sui fondi sono da noi descritte nell’articolo ma per ulteriore chiarezza e conoscenza di ogni dettaglio del Fondo pensione aperto di proprio interesse si potranno consultare i fascicoli informativi accendendo alla sezione dedicata sui portali di riferimento delle banche o compagnie assicurative.

Rendimenti, tassazione e costi di altri Fondi Pensione Aperti in classifica

Il fondo Aureo Comparto Obbligazionario di Bcc Risparmio & Previdenza è una soluzione da inserire in una classifica dei migliori fondi pensione aperti per rendimenti offerti. Nel primo trimestre 2020 il rendimento è stato dell’1,87% mentre il rendimento a un anno è del 3,30%. L’investimento è flessibile e su misura per l’aderente che potrà scegliere liberamente la somma da investire nel comparto prescelto e gli importi da versare periodicamente. Il capitale maturato, non appena si raggiungeranno i requisiti per ottenere la pensione sociale, sarà convertito in toto in una rendita vitalizia oppure potrà essere ritirato nel limite massimo del 50% del montante raggiunto. I comparti di investimento sono quattro (azionario, bilanciato, obbligazionario e garantito) ed è possibile cambiare il comparto scelto una volta all’anno così come è possibile optare per il multicomparto.

Scopriamo, ora, le performance del fondo pensione aperto iniziando dalla linea azionaria che presenta una quota di 16,691 euro e un rendimento del 2,19%, la linea bilanciata ha una quota di 17,452 euro con rendimento dell’1,51%, la linea garantita ha una quota di 14,027 euro con rendimento dello 0,01% mentre la linea obbligazionaria ha una quota di 13,570 euro e un rendimento dello 0,13% in questa prima metà del 2020.

Il fondo prevede, tra i costi, una commissione annuale di 12,00 euro che non dovrà essere versata solo nel caso in cui l’aderente sia minorenne nel momento dell’adesione.

Un fondo pensione aperto dagli elevati rendimenti che permettono di inserire la forma di previdenza all’interno della classifica dei migliori fondi è AlMeglio Obbligazionario di Alleanza Assicurazioni del Gruppo Generali. Nel primo trimestre 2020 il rendimento è stato del 3,25% e il rendimento ad un anno è del 5,38%. Per quanto riguarda i costi è previsto il pagamento di 15,49 euro per le spese di adesione e di 15,49 euro per le spese di trasferimento. Direttamente a carico dell’aderente, poi, sono le spese da sostenere nella fase di accumulo nella percentuale del 3,5% dei contributi dell’aderente, del datore di lavoro, da trattenuta sullo stipendio e del contributo TFR. Indirettamente a carico dell’aderente c’è l’1,20% sul patrimonio per la linea obbligazionaria, l’1,56% per la linea AlMeglio Bilanciato e l’1,92% per la linea azionaria. Per facilitare i calcoli dei costi, AlMeglio propone un indicatore sintetico dei costi che esprime il costo annuo in percentuale della posizione individuale maturata partendo dalla stima di riferimento per un aderente tipo che versa 2.500,00 euro di contributi all’anno per un rendimento del 4%. Scegliendo il fondo pensione aperto AlMeglio Obbligazionario dai rendimenti migliori, con due anni di permanenza l’ISC è del 4,02%, con 5 anni è 2,48%, con 10 anni dell’1,86% e con 35 anni dell’1,38%.

In ultimo, vogliamo accennare al fondo Gestione Previdenziale Obbligazionario Globale C di Cattolica Assicurazioni. Il fondo propone una pluralità di opzioni di investimento ognuna caratterizzata da diverse combinazioni di rischio/rendimento con la possibilità di modificare nel tempo la combinazione iniziale. I comparti di gestione sono monetario globale, obbligazionario globale, bilanciato globale azionario globale, etico e garantito. Per l’erogazione è possibile scegliere tra una rendita vitalizia immediata, una rendita vitalizia reversibile, o una rendita certa per 5 o 10 anni. Il rendimento del primo semestre 2020 è stato del 2,44% e il rendimento ad un anno è del 3,85%. Sono diversi i fondi pensione aperti di Cattolica Assicurazione che si potrebbero inserire in una ipotetica classifica dei migliori fondi, tutti dai rendimenti interessanti nel 2020. Consultando i documenti online nel portale della società si potranno identificarne le caratteristiche e scegliere quello che maggiormente si adatta alle proprie esigenze.

In generale, sul mercato ci sono differenti soluzioni dedicate ai fondi previdenziali e in particolar modo ai fondi pensione aperti. Queste soluzioni nascono come assicurazioni con finalità pensionistiche ma prima di scegliere se sottoscriverle occorrerà valutarne approfonditamente la convenienza in relazione ai rendimenti, costi e tassazione applicata. Oltre a fondi interessanti e buoni in termini di rendimenti e costi è possibile trovare soluzione altamente sconsigliabili per via dei costi onerosi e di rendimenti negativi. L’attenzione deve essere alta come sempre nel momento in cui si mettono in gioco i propri risparmi, per questo motivo abbiamo voluto aiutarvi fornendo una classifica dei migliori fondi pensione aperti del 2020.