Finanziamenti Amazon 2019: come ricevere un finanziamento per pagare a rate su Amazon

I finanziamenti sono la soluzione dedicata a chi ha necessità di compiere acquisti dall’importo elevato senza pagare tutto in una volta. La possibilità di pagare con rate mensili permette, infatti, di poter soddisfare spese improvvise e necessarie (come un nuovo frigorifero) o spese legate a bisogni superficiali (come un televisore da 55″) anche in mancanza del denaro necessario. Non parliamo, dunque, dei grandi prestiti richiesti per comprare auto o pagare i lavori di ristrutturazione, ma di finanziamenti legati all’acquisto di beni di prima e seconda necessità che si possono acquistare sui siti e-commerce. Il più noto sito e-commerce è Amazon, amato e utilizzato da milioni di utenti. Sulla piattaforma si possono comprare prodotti vari, di qualità, dai prezzi convenienti e pagare utilizzando diversi metodi di pagamento. Carte di credito, codici per ricaricare l’account, buoni regalo o contanti presso specifici punti vendita sono i mezzi utilizzati dagli utenti per compiere acquisti su Amazon. Il pagamento a rate non compare all’interno della lista dei metodi di pagamento ma questo non preclude la possibilità di utilizzare un finanziamento per compiere i propri acquisti. Vediamo come.

Pagare a rate su Amazon con finanziamento: è possibile nel 2019?

Il desiderio di pagare a rate gli acquisti effettuati sul noto sito e-commerce Amazon è realizzabile seguendo strade diverse che possono incrociarsi con la grande azienda di commercio elettronico statunitense. Amazon non eroga finanziamenti, di conseguenza, per poter pagare a rate occorrerà adottare soluzioni differenti. Fino al 2017 era consentita la suddivisione dei pagamenti attraverso il servizio Pay Monthly nel Regno Unito, scegliendo addirittura tra pagare le rate con o senza interessi. Mentre i tanti amanti dello shopping online attendevano che questo servizio arrivasse in Italia, la fornitura è cessata anche nel Regno Unito ed è subito sorto il quesito “Come fare a pagare a rate su Amazon?”.

Esistono delle alternative che consentono di ottenere un finanziamento da utilizzare per compiere gli acquisti su Amazon. Prima tra tutte troviamo la soluzione della carta revolving classica e della linea di credito. Si tratta di una carta di credito ricaricabile che ha le stesse funzionalità di una tradizionale carta di credito. L’unica differenza è che non prevede un unico addebito sul conto delle spese effettuate a fine mese ma consente di effettuare acquisti indipendentemente dal fondo disponibile per poi ripagare a rate il debito contratto con l’istituto di credito. Le rate risulteranno costanti e ogni operazione potrà essere compiuta esclusivamente dal titolare dato che dovrà depositare la firma proprio come una carta di credito tradizionale.

Alcune carte revolving, poi, consentono la rateizzazione a tasso zero. Procedendo, per esempio, con un acquisto su Amazon dal valore di 500,00 l’utente sarà tenuto a versare 10 rate da 50,00 euro dopo aver effettuato l’acquisto stesso pagando con la carta tutto l’importo al sito e-commerce. Ecco che il pagamento a rate è possibile senza neanche dover iniziare le pratiche necessarie per la richiesta di un finanziamento.

Come ricevere un finanziamento sugli acquisti Amazon

Ingegnandosi è possibile utilizzare altre alternative ai classici metodi di pagamento stabiliti da Amazon che consentono una sorta di pagamento a rate. Parliamo dello “sfruttamento” di alcune iniziative del sito e-commerce a proprio vantaggio. Nello specifico facciamo riferimento alle offerte che periodicamente Amazon propone agli utenti durante il Black Friday, per esempio, o il Prime Day e all’intenzione di procedere con uno specifico acquisto. Nell’attesa che l’offerta parta si potrebbero comprare i buoni acquisto oppure farsi regalare buoni regalo e ricaricare il proprio conto Amazon di pari importo ogni mese. Se si comprassero, sempre come esempio, 7 buoni da 100,00 euro al mese, dopo 7 mesi si avrebbero a disposizione i 700,00 euro da spendere sul sito e-commerce e sarebbe come aver pagato delle rate mensili fisse.

Nel caso in cui l’obiettivo dell’acquisto sia uno smartphone, invece, Amazon ha ideato una soluzione che prevede il pagamento di rate mensili, denominata Wind Easy Shop. Si potrà comprare uno tra gli smartphone a disposizione (Samsung 8, iPhone 7…) e pagare online con le rate Wind che verrebbero proposte in un centro di telefonia autorizzato. Basterà, nel momento dell’acquisto, seguire la procedura indicata e versare l’anticipo, se previsto.

In attesa che Amazon decida di se introdurre o meno l’agevolazione del pagamento a rate tramite finanziamento diretto, vi abbiamo fornito metodi alternativi per dilazionare i pagamenti e non rinunciare all’acquisto desiderato sul noto sito e-commerce.