FCA Bank Prestiti Personali 2019: come avere un prestito per dipendenti Fiat a tassi agevolati

FCA Bank è la banca impegnata a supportare le vendite di autorevoli marchi automobilistici proponendo prestiti personali dedicati ai consumatori. Da più di un secolo, la banca propone finanziamenti auto sia in Italia che in molti paesi europei per estendersi, poi, nel bacino sud del Mar Mediterraneo. Un’attività frenetica viene svolta per proporre agli automobilisti servizi e soluzioni finanziarie (e anche assicurative) flessibili, convenienti e personalizzabili in modo tale da creare il prestito su misura per ogni tipo di esigenza. La flessibilità risiede nella possibilità di scegliere tra più tipologie di prestito, la convenienza in rateizzazioni appropriate e spese variabili legate all’importo desiderato e la personalizzazione riguarda la scelta dell’importo e della durata del rimborso. Questa descrizione generale permette di inserire i prestiti personali di FCA Bank tra i tanti presenti sul mercato con caratteristiche simili. Perché scegliere proprio questa banca per l’acquisto dell’auto? Sono previsti tassi agevolati per i dipendenti Fiat o altre tipologie di lavoratori?

Come avere un prestito personale FCA Bank per dipendenti Fiat nel 2019

Una solida realtà aziendale come la Fiat è fonte di sicurezza per una banca che vede inoltrata la domanda di prestito da parte di un dipendente della Fiat stessa. I lavoratori dell’azienda possono considerare la loro occupazione una garanzia da presentare all’istituto di credito in cui si richiederà il finanziamento e, in alcuni casi, significherà condizione vantaggiose rispetto ad altre tipologie di lavoratori. La banca erogherà facilmente un prestito ad un dipendente Fiat con contratto a tempo indeterminato mentre avrà bisogno di una garanzia aggiuntiva (come un garante) in caso di contratto a tempo determinato e della verifica che la fine del rimborso non superi la fine del contratto di lavoro.

Fornendo i requisiti richiesti, il dipendente Fiat potrà ottenere l’erogazione del prestito in tempi veloci e spesso potrebbe venire ricambiato per la sicurezza offerta vedendo applicati tassi di interesse più convenienti rispetto quelli di mercato. Tra le soluzioni migliori per i dipendenti Fiat troviamo la cessione del quinto dato che si occuperà del rimborso del debito l’azienda stessa trattenendo dalla busta paga del lavoratore un quinto dello stipendio. Nessun impegno economico o materiale da parte del dipendente che potrà usufruire del denaro richiesto senza doversi, poi, impegnare in bonifici o altri passaggi di denaro per poter pagare mensilmente la rata prevista.

Finora abbiamo visto le condizioni generali che un dipendente Fiat affronterà richiedendo un prestito personale ad un istituto bancario e i vantaggi che potrebbe ottenere. Erogazione veloce, tassi agevolati, poche garanzie, come controllare se queste convenzioni vengono applicate dalla banca a cui ci si intende rivolgersi? Nello specifico, FCA Bank eroga prestiti personali vantaggiosi per i dipendenti Fiat?

Preventivo FCA Bank: Prestiti Personali Small, Medium, Large ed Extra Large da 2500 euro a 26000 euro

FCA Bank è una banca, ora anche digitale online, nata per aiutare i consumatori a finanziare l’acquisto di una nuova auto e che, piano piano, ha attivato una serie di ulteriori servizi tra cui i prestiti personali. Non tutti, però, possono richiedere un prestito personale presso questa banca. Le richieste, infatti, sono accettate solamente se inoltrate dai dipendenti del Gruppo e dal clienti FCA Bank. I dipendenti Fiat, dunque, per poter approfittare della convenienza e dei servizi offerti dall’Istituto devono risultare clienti della banca e possedere un conto deposito, una carta di credito o una polizza assicurativa presso il Gruppo. Una volta stabilito un rapporto di clientela, i dipendenti Fiat potranno richiedere un prestito personale per realizzare i propri progetti, da quelli più piccoli a quelli più grandi.

FCA Bank propone quattro differenti soluzioni in base all’importo che si desidera ottenere. Small, Medium, Large e Extra Large sono le soluzioni per prestiti personali dall’importo variabile dai 2.500,00 euro fino ai 26 mila euro. La durata massima del rimborso è di 84 mesi e vengono proposte formule variabili che si possono adattate ad ogni progetto e a qualsiasi esigenza. L’erogazione del denaro avviene sul conto corrente del richiedente e il rimborso, a tasso fisso per tutta la durata del prestito personale, avverrà con bonifico SEPA. In più, la banca propone una polizza assicurativa CPI a protezione del debito. Il dipendente Fiat sarà così assicurato in caso di invalidità totale permanente dovuto ad un infortunio superiore al 60% e di perdita dell’impiego e inabilità temporanea totale a causa di un infortunio.

La richiesta di un prestito personale dovrà essere inoltrata scrivendo una e-mail all’indirizzo  prestiti.personali@fcagroup.com oppure telefonando al numero 011 0064703 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00. Prima di questo passo, però, il dipendente Fiat potrà richiedere informazioni attraverso il sito fcabank.it compilando un form con nome, cognome, e-mail, numero di telefono, il tipo di rapporto con la banca, la modalità con cui si preferirebbe venire contattati e le informazioni che si vorrebbero ricevere. Il dipendente Fiat, per esempio, potrebbe chiedere delucidazioni circa eventuali vantaggi, a livello di tassi di interesse, previsti dalla banca per la sua tipologia di lavoro. Alla richiesta di informazioni risponderà in breve tempo un esperto pronto a fornire qualsiasi tipo di spiegazione in relazione ai prestiti personali proposti da FCA Bank.

Una volta inoltrata la richiesta di prestito, la banca indicherà la documentazione da presentare per poter continuare la procedura. Dalla ricezione della documentazione originale sottoscritta dal cliente ci vorranno circa quattro-cinque giorni lavorativi per conoscere l’esito della richiesta. In caso di risposta affermativa, ci vorranno altri quattro-cinque giorni per ottenere l’erogazione del denaro con la disposizione del bonifico sul conto corrente del lavoratore dipendete della Fiat. Il richiedente conoscerà l’esito della domanda di prestito tramite un contatto da parte di un operatore del Credito che utilizzerà un sms, una e-mail oppure il telefono per fornire la risposta. Per quanto riguarda il piano di ammortamento previsto dalla banca verrà generato solamente in seguito all’attivazione del contratto e si potrà visionare all’interno dell’estratto conto annuale che la banca invierà al dipendente Fiat oppure potrà essere richiesto telefonando al numero 011 4488203.

Non è possibile effettuare un preventivo online perciò non  possiamo pronunciarci sui tassi di interesse applicati ai prestiti personali da FCA Bank e sulle eventuali agevolazioni previste per i dipendenti della Fiat. Possiamo però precisare che il Tan sarà fissato nel momento in cui si stipulerà il contratto mentre il Taeg verrà calcolato in base all’importo desiderato, alle spese di istruttoria, al bollo contrattuale, al Tan applicato per il calcolo degli interessi, alle spese di incasso della rata da moltiplicare per il numero di rate scelto, alle spese di invio del rendiconto e del documento di sintesi periodico che include l’imposta di bollo pari a 2,00 euro e all’importo di eventuali servizi e polizze obbligatorie.

I costi conosciuti sono 16,00 euro di bollo contrattuale, 1,00 euro per la rendicontazione in formato cartaceo, 5,00 euro per ogni comunicazione richiesta, 5,00 euro per ogni rilascio di una copia richiesta e i 10,00 euro per le spese di accomodamento o salto rata richieste in modalità SDD (che diventano 12,00 euro per i bollettini postali e 5,00 per l’addebito in busta paga). Il dipendente Fiat potrà, poi, richiedere una proroga della scadenza delle rate pagando 5,00 euro se la richiesta verrà effettuata in modalità SDD e 10,00 euro se la modalità utilizzata è il bollettino postale. Per quanto riguarda l’estinzione anticipata questa può essere richiesta tenendo conto che il cliente dovrà affrontare una spesa di 5,00 euro solo se l’estinzione risulterà non perfezionata.

Prestito Personale FCA Bank a tassi agevolati

Come detto in precedenza non è possibile calcolare un preventivo online e conoscere velocemente importo mensile delle rate e tassi di interesse applicati a meno che il dipendente Fiat non abbia intenzione utilizzare il denaro per acquistare un’auto. In questo caso, il cliente della banca potrà approfittare del servizio principale offerto dal gruppo, quello dei finanziamenti auto. Volendo procedere in questa direzione, all’interno del sito della banca si potrà usufruire di un calcolatore che simulerà un ipotetico piano di ammortamento fornendo indicazioni su tassi applicati e importo mensile da corrispondere in base all’importo che si desidera ottenere e alla durata del rimborso preferita.

Nel calcolatore, dunque, occorrerà indicare il brand scelto (naturalmente Fiat nel nostro caso), il modello di auto desiderato e la versione preferita. In automatico, il sistema genererà il prezzo del veicolo scelto e calcolerà un preventivo. Ponendo il caso, ad esempio, che la nostra Fiat sia una 500 C, versione 1.2 69 CV S Euro 6d-Temp, l’importo da cui partire risulterà essere di 19.850,00 euro. A questo punto, il cliente FCA Bank potrà selezionare la durata del rimborso (in questo caso 36 o 48 rate), un eventuale anticipo e il chilometraggio. Il simulatore indicherà la rata mensile (259,50 euro più iva per 48 mesi) e i tassi di interesse applicati (Taeg al 5,95% e Tan al 3,97%) che risultano decisamente convenienti rispetto a quelli di mercato.