Conto Deposito Santander 2019: opinioni e tassi

Santander Customer Bank mette a disposizione dei propri utenti due conti deposito dal rendimento interessante in questo 2019, se comparati alla media delle rendite attuali di un conto deposito: con conto ioSCELGO si potrà beneficiare di un tasso dell’1,80% lordo sulle somme vincolate, mentre ioPOSSO di Santander consente di realizzare dei profitti grazie ad una percentuale dell’1,15% sugli importi depositati. Vediamo più da vicino le caratteristiche di queste due proposte, insieme alle istruzioni su come attivarle.

>>> CLICCA QUI E SCOPRI I CONTI DEPOSITO 2019 SUL SITO UFFICIALE DI BANCA SANTANDER <<<

Conto Deposito Santander ioSCELGO 2019, il conto vincolato con tassi fino all’1,80%

Banca Santander offre due diverse tipologie di conto deposito tra cui scegliere. La prima è IoScelgo, un conto che offre la massima libertà di scelta, in quanto è in grado di combinare i vantaggi relativi alla disponibilità di denaro di un conto libero alla remunerazione di un conto vincolato. Inoltre, le somme possono essere tranquillamente svincolate in qualsiasi momento. Senza penali e senza costi aggiuntivi. Si può scegliere di svincolare le somme a dodici, ventiquattro e trentasei mesi. Il tutto con un rendimento crescente, pari all’1%, 1,10% e 1,20% lordo. Il tasso lordo base sulle somme non vincolate è invece pari allo 0,50%. Tutti gli interessi maturano in maniera giornaliera e vengono regolati ogni trimestre in base alle cifre depositate sul conto di base. La remunerazione, in particolare, viene calcolata ogni trimestre con modalità a scalare per quanto riguarda l’ammontare depositato sul conto base. E’ liberamente ammessa l’estinzione anticipata delle linee vincolate. Il conto, infatti, viene remunerato per il tempo di vincolo intercorso al tasso di conto di base.

Un altro vantaggio relativo al Conto Deposito Santandere IoScelgo è quello relativo alla sicurezza. Si può infatti controllare tranquillamente la propria situazione in maniera del tutto comoda. In primis, tramite l’Area Clienti presente sul sito di Banca Santander. Oppure si può chiamare il numero 848.800.193, in cui si può valutare la situazione attraverso determinate procedure di identificazione e di autorizzazione “secure call”. Inoltre, un altro aspetto che dimostra la sicurezza di questo conto è quello relativo al fatto che IoScelgo è garantito dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che propone un limite pari a centomila euro per depositante.

Ma non è finita qui. L’investitore ha infatti la libertà di alimentare il conto IoScelgo da uno dei conti  di appoggio. Ma lo può alimentare anche attraverso bonifici provenienti da conti differenti. In più, può essere attivata anche l’opzione gratuita di un piano di accumulo (PAC) sempre da uno dei conti di appoggio. Questo procedimento può essere eseguito mediante addebiti diretti, aventi la scadenza e l’importo desiderato. Per poter aprire questo conto basta semplicemente essere maggiorenni e residenti in Italia. Inoltre, il conto IoScelgo può essere anche cointestato, fino ad un massimo di tre titolari per conto. Ognuno di essi può operare in modo del tutto autonomo. Questo conto non ammette delle disposizioni che possano determinare sul conto un saldo debitore. La richiesta di apertura del conto IoScelgo può essere effettuata tramite il sito di Banca Santander oppure chiamare il numero telefonico già fornito in precedenza. Oppure, si può aprire un conto IoScego recandosi fisicamente in una delle filiali di Banca Santander presenti in tutta Italia. Richiedere l’apertura di questo conto è qualcosa di semplice e veloce, tanto da poter essere aggiornati in tempo reale sulla stato di lavorazione della richiesta stessa. Per richiedere IoScelgo è necessario anche essere titolari di un conto corrente bancario o postale, da indicare come conto di appoggio.

Santander Conto Deposito ioPOSSO 2019: il conto non vincolato all’1,15%

La seconda soluzione offerta da Banca Santander è il Conto Deposito IoPosso. Si tratta di un conto molto semplice da aprire, in quanto tutto viene svolto online tramite la firma digitale. Allo stesso modo, IoPosso è altrettanto facile anche da gestire. Infatti, è possibile versare i soldi quando si vuole e in qualsiasi momento, attraverso un bonifico dal proprio conto corrente. I soldi possono essere prelevati con altrettanta libertà in qualsiasi momento. Anche IoPosso può essere cointestato fino ad un massimo di tre titolari per conto. Ciascun titolare può operare in modo del tutto autonomo. IoPosso è lo strumento ideale per tutti coloro che vogliono garantirsi un buon rendimento dalle somme che vengono depositate. Il tutto con la massima libertà di disporre dei soldi sul proprio conto corrente d’appoggio. Il trasferimento di queste somme avviene senza vincoli e senza costi aggiuntivi. Il rendimento lordo di questo conto è pari allo 0,75%. Come IoScelgo, anche IoPosso può essere alimentato da uno dei conti di appoggio, ma anche tramite bonifici provenienti da conti differenti. Si può attivare anche il PAC, ovvero il Piano di Accumulo, da uno dei conti di appoggio. Lo si può fare mediante degli addebiti diretti, aventi gli importi desiderati e la scadenza. Anche in questo caso, per aprire questo conto basta semplicemente essere maggiorenni e residenti in Italia. Entrando ancora di più nello specifico, il conto IoPosso è un deposito a risparmio a tempo indeterminato, attraverso il quale Banca Santander custodisce le somme del cliente e gli riconosce anche gli interessi pattuiti contrattualmente. Tutti gli interessi vengono maturati giornalmente e la remunerazione viene calcolata con una modalità a scalare. Il pagamento viene regolato trimestralmente direttamente sul conto IoPosso. Le movimentazioni relative al conto possono essere mantenute sotto controllo in qualsiasi momento. Così come sotto controllo si possono tenere gli interessi accreditati attraverso l’accesso ad una nuova area riservata.

Anche il conto IoPosso può essere aperto recandosi in una delle filiali di Banca Santander, oppure visitando il sito dell’istituto di credito o anche telefonando sempre al numero fornito in precedenza. Esattamente come IoScelgo, anche per richiedere questo conto è necessario essere in possesso di un conto corrente bancario o di un conto corrente postale da indicare con il termine di conto di appoggio. IoPosso consente anche di collegare fino a tre conti di appoggio e permette anche di cointestare tre soggetti differenti. Così diventa tutto più facile, in quanto ogni cointestatario potrà fornire un suo conto di appoggio di cui è intestatario o cointestatario con soggetti terzi. Le interrogazioni e le disposizioni possono essere effettuate attraverso l’Area Clienti presente sul sito di Banca Santander oppure chiamando al solito numero di telefono (848.800.193). In questo ultimo caso, verranno eseguite delle procedure di identificazione e di autorizzazione “secure call”, con un elevato standard di sicurezza.

Opinioni sui conti deposito Santander

Prima di attivare un conto deposito con Santander Customer Bank è opportuno riflettere sui pro e i contro di questa scelta. Se è vero che non tutti gli istituti di credito sono in grado di offrire oggi delle rendite nette superiori all’1%, va anche considerato che, al fine di realizzare dei profitti intorno ai 100 euro annui con i conti deposito di questa banca, sarà necessario vincolare almeno 10 mila euro per un periodo non inferiore ai 12 mesi, mentre depositando importi a 4 cifre si riceveranno rendite sotto i 100 euro. Poiché il guadagno non è consistente, si potrà valutare questa soluzione per un periodo limitato ad uno o due anni, durante i quali si potranno pur sempre ottenere delle piccole somme con le quali coprire alcune spese fisse.

Va comunque detto che al momento non si registra la presenza di alternative remunerative e allo stesso tempo prive di rischi: i buoni fruttiferi postali hanno una resa pari a zero ed il comparto obbligazionario ristagna. Somme come 5 mila o 10 mila euro potrebbero essere destinate ad investimenti assicurativi di tipo index-linked (i cui rendimenti, di solito intorno al 4% annuo, non sono tuttavia garantiti), oppure ci si potrà cimentare attivamente nel settore azionario o nel trading online, andando però incontro a rischi più elevati.

>>> CLICCA QUI E SCOPRI LA NUOVA OFFERTA SUI CONTI DEPOSITO SANTANDER <<<

Entrambi i conti potranno essere aperti sia rivolgendosi presso una filiale di Santander, sia per mezzo di una pratica procedura su internet. Sarà sufficiente collegarsi nel sito dell’istituto di credito e compilare il modulo online, inserendo l’IBAN di un conto d’appoggio preesistente; si dovrà quindi firmare il contratto e spedirlo via posta alla banca. Una volta attivato il conto, si riceveranno il codice cliente e la password, con la quale sarà possibile accedere ai servizi di home banking per monitorare il saldo del conto da remoto.

Nell’apposita pagina del sito ufficiale di Banca Santander dedicata ai conti deposito si potrà calcolare rapidamente il rendimento in base alla soma depositata e all’orizzonte temporale prescelto, e si potranno inoltre utilizzare i  canali della mail e del telefono per ricevere assistenza da parte della della banca.