Concorsi per infermieri a Bari: bandi pubblici 2020 attivi, come candidarsi

Siete alla ricerca di concorsi per infermieri in Puglia e più precisamente a Bari? Scopriamo se ci sono bandi pubblici attivi in questo 2020 e quali sono i requisiti necessari per procedere alla candidatura.

L’iscrizione al corso di Laurea Infermieristica nella facoltà di medicina permette di diventare infermieri professionisti, specializzati nella cura e nell’assistenza dei malati. Una volta conseguita la laurea, l’infermiere per accedere alla sanità, pubblica o privata, dovrà superare un concorso pubblico.

Come candidarsi ai concorsi pubblici attivi per infermieri a Bari

La candidatura ad un bando di concorso per infermieri solitamente avviene compilando un’apposita domanda reperibile online, accedendo alla pagina della Gazzetta Ufficiale (sezione Bari) che riporta il concorso di interesse. E’ previsto anche un versamento del contributo di partecipazione da affiancare al modulo elettronico online.

I concorsi pubblici della Gazzetta Ufficiale per infermieri richiedono come requisiti specifici la laurea di primo livello in Infermieristica oppure diplomi ed attestati conseguiti durante il precedente ordinamento e riconosciuti come equipollenti, l’iscrizione all’Albo Professionale specificando nella domanda numero e data di iscrizione, eventuale esperienza pregressa dove richiesta.

Sono necessari, poi, i requisiti generali validi in ogni concorso. Il candidato dovrà:

  • possedere la cittadinanza italiana o equivalente,
  • avere un’età non superiore ai limiti previsti dalla legislazione in vigore per il mantenimento in servizio,
  • possedere l’idoneità fisica all’impiego,
  • godere dei diritti civili e politici,
  • non avere subito alcuna condanna penale e non avere procedimenti penali pendenti che possano impedire l’istituzione di rapporti di pubblico impiego,
  • indicare la data, la sede e la denominazione completa dell’istituto nel quale è stato conseguito il titolo di studio.

I concorsi per infermieri prevedono una valutazione dei titoli con attribuzione di punteggi ripartiti per categoria. I titoli di carriera arrivano fino ad un massimo di 12 punti, quelli accademici e di studio fino a sei punti, le pubblicazioni e i titoli scientifici danno un massimo di 5 punti mentre il curriculum formativo e professionale arriva fino a 7 punti.

Bandi di concorso per infermieri attivi a Bari

Vediamo ora come fare per consultare i bandi dei concorsi attivi relativi alla provincia di Bari e in altre città della Puglia. Per restare sempre aggiornati e non perdere l’occasione di candidarsi appena un bando viene indetto, consigliamo di tenere sotto controllo il sito dell’ASL del capoluogo pugliese e la pagina relativa alle selezioni, www.csselezioni.it/asl-bari.

Registrandosi si potrà accedere, tramite l’area utente, direttamente alla domanda on line di ammissione ai concorsi per infermieri banditi dall’ASL di Bari. I dati da inserire saranno i requisiti generici, titoli di studio e tutto ciò che abbiamo precedentemente elencato come necessario per partecipare al concorso.

I concorsi sono attualmente “bloccati” anche perché tantissimi precari, con anni di esperienza alle spalle e famiglie da mantenere, continuano ad essere sballottati da un contratto all’altro senza avere un’assunzione a tempo indeteminato. Questi professionisti chiedono che prima di indire un concorso si proceda con la loro stabilizzazione e regolarizzazione della posizione. La situazione in Puglia è, dunque, di stallo ma in altre città italiane sono indetti bandi per la ricerca di infermieri.