Come vincere al Superenalotto: trucchi, riti, metodi e tecniche di matematica per ottimizzare le probabilità

Vincere il Superenalotto è il sogno di molte persone che vorrebbero dare una svolta definitiva alla propria vita grazie ad una somma di denaro decisamente elevata. Se alcune di queste persone “giocano” numeri in attesa che la fortuna li baci, altri giocatori si attivano per aiutare la fortuna approfondendo trucchi, riti, metodi e tecniche di matematica capaci di ottimizzare le probabilità di vittoria. Per capire la metodologia da utilizzare occorre, innanzitutto, conoscere il gioco e sapere che i premi che si potrebbero vincere variano in base alla quantità di numeri estratti indovinati. Il giocatore dovrà semplicemente scegliere sei numeri compresi tra 1 e 90 ed attendere il giorno dell’estrazione, generalmente il martedì, venerdì e sabato sera, per scoprirsi vincitore o perdente. E’ possibile giocare con appena 1,00 euro e i premi in palio sono molteplici anche se il più ambito è il jackpot, ottenibile indovinando tutti e sei i numeri estratti. Il valore del jackpot diventa ad ogni estrazione sempre maggiore dato che va in rollover in caso di mancata vincita e rappresenta l’avverarsi di una vita nuova per migliaia di persone. Ecco, dunque, che indovinare i numeri diventa un obiettivo importante per molti giocatori. La fortuna, però, non basta per far sì che le previsioni si avverino e così si rivolge l’attenzione verso altri metodi. Scopriamo insieme quali.

Trucchi e riti per vincere al Superenalotto

Esistono varie tipologie di giocatori e, di conseguenza, esistono differenti metodi utilizzati per cercare di ottimizzare le probabilità di vittoria al Superenalotto. Occorre ricordare che parliamo di un gioco d’azzardo i cui risultati sono lontani dal poter essere accertati come un dato scientifico soprattutto dal giocatore comune, un cittadino con un sogno milionario. Basta conoscere la probabilità di vittoria del sei pari ad 1 su 622.144.630 per capire quanto la fortuna vada aiutata per realizzare il proprio desiderio di vincita. Purtroppo è impossibile citare metodi certi per poter indovinare i numeri che saranno estratti. Un dato che può strapparci un sorriso, però, è che data la difficoltà di vincita nel gioco, qualora si riuscisse a vincere si avrebbero alte probabilità di essere gli unici ad aver indovinato riuscendo, così, ad accaparrarci tutto il jackpot. Un trucco, dunque, è giocare spesso (ma non con assiduità) pochi euro sperando in un bacio della dea bendata. Molti giocatori utilizzano questo sistema mentre altri cercano con insistenza di scoprire tecniche matematiche per avere la certezza della vittoria. Durante la ricerca possono imbattersi in software online che promettono di generare i numeri vincenti ma è chiaro come questo sia impossibile visto la bassa probabilità citata in precedenza e il riferimento ad un gioco d’azzardo in cui la generazione dei numeri è del tutto casuale e priva di fondamenti statistici rilevanti. Inoltre, se esistesse veramente un software del genere pensate che il creatore lo avrebbe messo a disposizione di tutti?

Un riferimento alla metodologia di scelta dei numeri da giocare vede molti giocatori optare per date di nascita o date di eventi importanti. Ecco perché i numeri più giocati risultano essere quelli compresi tra l’1 e il 31. In aggiunta a questi, sono molto giocate le sestine che si possono ottenere tracciando linee o figure particolari all’interno della schedina, scelte casuali frutto di un pensiero dell’istante o di una immagine con un significato recondito. Tra le combinazioni più giocate ci sono le diagonali della schedina, le colonne, con la conseguenza che i numeri più giocati in assoluto sono l’8, 3, 7, 9, 11, 5, 19, 10, 12, 90 mentre i meno giocati risultano essere il 46, 59, 79, 32, 60, 34, 76, 78, 62, 61. Un metodo per ottimizzare le vittorie potrebbe essere proprio quello di puntare su questi numeri poco utilizzati dagli altri utenti. Orientare l’attenzione verso combinazioni differenti da quelle preferite dai giocatori porterebbe, infatti, a vincite più corpose.

Alcuni giocatori, poi, studiano con attenzione le uscite delle estrazioni per cercare di identificare i numeri meno estratti e, dunque, con una probabilità statistica maggiore di uscire nelle estrazioni future. Per quanto il Superenalotto sia un gioco d’azzardo diverso dalle scommesse sugli sport, in cui è possibile fare affidamento a statistiche più certe, il calcolo delle probabilità ha una minima percentuale di successo se approfondita con cognizione.

Nel 2020, poi, c’è chi si discosta dal carattere matematico e scientifico (che approfondiremo nel prossimo paragrafo) della scelta dei numeri da giocare sulla schedina del Superenalotto per affidarsi a riti magici che non hanno nulla di razionale ma si affidano all’ingenuità delle persone. Molte persone sorrideranno al pensiero che candele, formule magiche e pergamene possano rivelare i numeri vincenti ma altre persone prendono questi riti seriamente e ricorrono ad incantesimi trovati online per ottimizzare le probabilità di vittoria. Situazione differente è affidarsi ai sogni e al loro significato rivelatore. L’interpretazione dei sogni viene associata in prevalenza alla Smorfia napoletana e al significato che la Smorfia stessa fa corrispondere ai numeri. A questo proposito, il portale www.lottomaticaitalia.it presenta un’intera sezione dedicata alla Smorfia in cui descrivendo il sogno si potranno conoscere i numeri da giocare. Il giocatore potrà scegliere se affidarsi nel rituale decisionale alla smorfia moderna o a quella napoletana e visualizzare, in pochi secondi, i risultati.

Lasciamo questi metodi poco ortodossi per tornare a scoprire se esistono altre tecniche matematiche più affidabili per ottimizzare le probabilità di vittoria al Superenalotto.

Metodi e tecniche di matematica per ottimizzare le probabilità di vincita al Superenalotto

Ad un gioco d’azzardo come il Superenalotto è difficile associare metodi e tecniche scientifiche che permettano di avere la certezza di indovinare almeno un paio di numeri che verranno estratti. Un generatore casuale di numeri non ha un principio facilmente individuabile da seguire e spesso può essere più utile affidarsi al caso e alla fortuna. Un metodo utilizzato da molti giocatori è quello di giocare settimanalmente, o comunque spesso, sempre le stesse cifre sperando che la costanza premi. Ci sono casi in cui per anni si sono giocati gli stessi identici numeri e qualche volta è capitato che questa tecnica abbia portato a dei risultati soddisfacenti.

Un altro trucco utilizzato per ottimizzare le probabilità di vittoria fa riferimento al Super Star, un numero aggiuntivo introdotto nel 2006 che offre la possibilità di aumentare il numero di vincite. Si tratta di un numero compreso tra 1 e 90 da giocare insieme al Superenalotto e che verrà estratto a parte durante ogni estrazione, in un’urna differente. Per poter giocare il numero Super Star occorrerà, però, aggiungere 0,50 centesimi alla giocata del Superenalotto. Le percentuali di vincita potrebbero aumentare, poi, grazie ai premi istantanei introdotti nel 2016 che consentono di ottenere vincite di 25,00 euro immediate, acquistando la schedina e verificando se il quadrato magico nello scontrino contiene alcuni dei numeri giocati.

Passiamo ora a riferimenti matematici come i sistemi integrali che possono aiutare nel determinare i numeri vincenti. Parliamo della scelta di più combinazioni con la selezione di più numeri. E’ possibile, così, giocare ogni combinazione di sei numeri composta dai diversi numeri scelti. Scegliendo, per esempio, sette numeri si hanno sette combinazioni di sei numeri (con 7,00 euro) mentre optando per otto differenti numeri si potranno ottenere 28 combinazioni (con 28,00 euro di spesa). Naturalmente, più combinazioni si sceglieranno più aumenterà il costo della giocata ma aumenteranno anche le probabilità di vittoria.

La tecnica dei sistemi integrali può essere utilizzata anche per SuperStar selezionando più numeri attraverso specifici sistemi Multistella. Multistella 7 include 10 sistemi integrali di 7 numeri con un SuperStar per sistema (105,00 euro), Multistella 8 include 5 sistemi integrali di 8 numeri (210,00 euro), 10 sistemi di 8 numeri (420,00 euro) o 15 sistemi integrali di 8 numeri (630,00 euro) mentre Multistella 9 comprende 5 sistemi integrali da 9 numeri (630,00 euro) e 10 sistemi integrali da 9 numeri (1.260,00 euro).

Un metodo più economico per ottimizzare le probabilità di vittoria prevede l’utilizzo dei sistemi integrali ridotti. Il giocatore potrà scegliere più di sei numeri ma non potrà acquistare tutte le combinazioni che si possono creare. In questo modo diminuiscono le possibilità di vittoria del jackpot ma aumentano le possibilità di vincite appartenenti a categorie minori. Altre tecniche si basano su sistemi basi e varianti, ossia giocate sistemiche in cui il giocatore è libero di scegliere numeri precisi che appariranno in ogni combinazione giocata per poi dedicarsi alla creazione di varie combinazioni usando un set differente di numeri. Dato che la schedina ha due matrici di 90 numeri, si potranno scegliere 1, 2, 3, 4 o 5 numeri sulla prima matrice (che appariranno in tutte le combinazioni) e i numeri varianti sulla seconda matrice. Questi appena citati sono i metodi e le tecniche basate sulla matematica più utilizzate nel Superenalotto. Non risultano essere molto economiche ma è possibile condividere le combinazioni con gli amici per diminuire i costi anche se, in caso di vittoria, si dovrebbe dividere l’importo vinto.

In conclusione, nel Superenalotto riuscire ad individuare i probabili numeri che verranno estratti risulta estremamente difficile e quasi impossibile dato che parliamo di un gioco di azzardo con generazione casuale di numeri. E’ possibile far riferimento a tecniche con base personale (la scelta di date di nascita o anniversari di matrimonio) o più scientifica (come l’utilizzo di sistemi integrali) per tentare di ottimizzare le probabilità di vittoria ma è sconsigliabile affidarsi a riti magici o a fantomatici software rivelatori dei numeri vincenti. Il caso è protagonista del gioco e bisogna esserne consapevoli per non rischiare di perdere grosse cifre di denaro in attesa di quello che più di un sogno sembra essere un miracolo.