Come risparmiare batteria su iPhone X: migliori app e consigli

Tra i tanti pregi presentati dall’iPhone X, uno dei più apprezzati è il display OLED che consente di risparmiare la batteria e massimizzare l’autonomia del dispositivo. Poter fare affidamento su un iPhone che non ti abbandona nel momento del bisogno ma che ha carica sufficiente per quasi 9 ore è una prerogativa importante considerata da molti utenti il punto chiave da cui partire per scegliere lo smartphone ideale. Lo dimostra il fatto che l’iPhone X è stato il telefono più venduto al mondo nel 2019, sbaragliando dispositivi Android e altri modelli della Apple, lottando duramente con iPhone 8 per la vetta della classifica. Descrivere l’iPhone X porterebbe a parlare dello schermo da 5,8″ Super Redina, della memoria interna fino a 256 GB, della doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel con doppia stabilizzazione dell’immagine e Quad-LED True Tone Flash oppure del design moderno, accattivante e della cornice in acciaio inossidabile. Invece, nel nostro articolo di oggi, vogliamo soffermarci sulla capacità della batteria, o meglio, su come risparmiarla ulteriormente grazie alle applicazioni e a consigli utili e pratici.

Migliori app per risparmiare batteria su iPhone X

Tra gli iPhone, il modello iPhone X è quello dalla durata della batteria maggiore, superato solo da iPhone 8 Plus. Tra tutti i dispositivi presenti sul mercato, invece, la capacità della batteria di un iPhone non presenta alcun primato. Ecco perché è utile conoscere app e trucchi che consentono agli utenti di ottimizzare l’autonomia riuscendo, così, ad utilizzare tranquillamente il telefono fino a sera. L’uso dell’iPhone è intenso per la maggior parte delle persone che lo possiedono. Navigazione in rete, ascolto della musica, chiamate, social network, fotografie e giochi in 3D, le possibilità sono talmente tante che spesso è necessario ricaricare il dispositivo durante la giornata.

Sul sito www.appleapp.it si possono trovare le migliori app che aiutano ad ovviare il problema della ricarica fuori casa ottimizzando la batteria del proprio iPhone. Una prima applicazione gratuita è Batteria HD, l’app che informa l’utente sulla durata dell’autonomia del telefono. Presenta un design elegante e una precisione indiscutibile. Qualunque sia l’uso dell’Iphone, Batteria HD monitora costantemente i servizi in uso e gestisce la durata della batteria. Tra le migliori app che aiutano l’utente nell’ottimizzazione del’autonomia del dispositivo troviamo Battery LED!, dalla grafica alternativa al LED per riprodurre la percentuale di carica della batteria. Un’elevata precisione permetterà di gestire l’autonomia durante la giornata pianificando le operazioni da compiere. L’ottimizzazione dei consumi è garantita anche da Battery Life Pro – All-in-1, l’app che guida l’utente nella gestione della batteria effettuando ricariche complete, tendendo traccia delle ricariche effettuate e segnalando i processi che consumano più degli altri.

Le app citate consentono una migliore gestione dell’autonomia ma non sono reali strumenti di risparmio della batteria. Per poter scaricare in misura minore l’Iphone X occorre seguire alcuni pratici consigli e trucchetti che potrebbero fare la differenza sulla massimizzazione della batteria.

Consigli e trucchi per massimizzare l’autonomia della batteria dell’iPhone X

Come detto inizialmente, il display OLED aiuta l’utente nella gestione delle impostazioni relative al risparmio energetico. In pochi sanno, però, che la combinazione di due semplici operazioni porterebbe ad utilizzare il dispositivo per più tempo prima che si scarichi la batteria. Se il display OLED viene impostato su “scala di grigi” riesce a risparmiare la batteria. Non è sempre necessario avere la massima esperienza visiva ricca di colori. Per leggere una e-mail, e-books e articoli è possibile attivare la visualizzazione in bianco e nero spegnendo pixel e porzioni di schermo che solitamente consumano maggiormente la batteria. Basterà accedere alla voce “accessibilità”, “regolazioni schermo” e “filtri colore”. In combinazione all’indicazione appena fornita è possibile attivare la modalità inversione dei colori smart. Le schermate verranno rese più nere e la batteria aumenterà l’autonomia fino a tre ore. Una massimizzazione importante che si può ottenere attivando la modalità “inverti colori” presente in “regolazioni schermo” a cui si accede dalla voce “Accessibilità”.

Un classico consiglio per aumentare la capacità della batteria è attivare la modalità risparmio energetico. Questa funzione riduce le possibilità di utilizzo dell’iPhone, come l’invio di e-mail o l’aggiornamento delle app finché non si avrà la possibilità di ricaricare il dispositivo. Un ulteriore trucco per massimizzare l’autonomia è inserire la modalità aereo nelle zone in cui non si ha campo. Si disattiveranno la connessione dati, il Bluetooth e la rete voce, funzionalità inutilizzabili se c’è poco campo. Altro trucco è la disattivazione della regolazione automatica della luminosità, rinunciando alla chiarezza per una durata maggiore della batteria oppure la disattivazione del sistema push (responsabile dello scaricamento dei dati in background e della visualizzazione delle notifiche) per le e-mail oppure della funzione Rise to Wike (che risveglia il display dalla modalità standby semplicemente alzando il dispositivo).

Non vi resta che provare i vari trucchetti e regalare una più lunga autonomia al proprio iPhone X.