Come investire 50000 euro, in modo sicuro e senza rischi: dove conviene?

La possibilità di investire 50000 euro pone all’orizzonte pericoli e serie problematiche se non si affronta l’investimento in modo sicuro e senza rischi. Dove conviene investire i propri risparmi senza rischi, tutelandoli e vedendoli fruttare nello stesso tempo?

>>> CLICCA QUI E INVESTI LEGALMENTE E IN MODO SICURO SU PLUS500 <<<

Un capitale importante come 50 mila euro non può essere investito senza effettuare le dovute considerazioni, che consentano di proteggere il denaro da un rischio di perdita. La decisione di investimento è impegnativa ma spesso necessaria per contrastare l’inflazione. Deve scontrarsi soprattutto con una percentuale di rischio relativa alla possibilità che i risparmi vengano intaccati. Gli investitori che scelgono di diventare tali non per speculare ma per tutelare i risparmi, cercano di avvicinarsi alle soluzioni che riducono al minimo quella percentuale di rischio tanto temuta. Scopriamo quali sono le modalità che presentano il miglior rapporto tra profitto/rischio/tutela del denaro investito.

Investire 50000 euro in modo sicuro: ecco come

Dopo aver visto come investire 10000 euro, concentriamoci su una somma decisamente maggiore. Entrando in possesso di una cifra pari a 50 mila euro, il timore che l’inflazione possa svalutare il capitale è elevato. Ecco, allora, la decisione di investire e cercare di ottenere un rendimento, anche se minimo. Tra le soluzioni più convenienti e sicure troviamo il conto deposito ad alto rendimento. Parliamo di un conto corrente bancario nato per far fruttare elevati interessi sul patrimonio che viene investito. Come caratteristiche della maggior parte dei conti deposito spiccano l’assenza di costi, di garanzie e tassi di interesse superiori rispetto ad un conto tradizionale.

Investire 50000 euro in un conto deposito è conveniente perché, qualora si volesse depositare il denaro per un breve periodo, non è necessario vincolare il denaro. Ricordiamo, però, che il vincolo comporterà interessi più elevati e risulta essere la soluzione migliore se non si ha intenzione di toccare la somma investita per un periodo più lungo (come 12 mesi). Un buon tasso di interesse varia attualmente da 2,5% a 3,5%, perciò è consigliabile cercare banche che propongano soluzioni con un rendimento legato a questi tassi.

Presentiamo, ora, una seconda soluzione a basso rischio in cui investire 50000 euro, i buoni fruttiferi postali. La sicurezza di questo tipo di investimento è data dal fatto che il capitale è garantito dallo Stato italiano. Di contro, i bassi rendimenti e i non alti tassi rendono questa soluzione adatta ai risparmiatori che cercano la tutela dei risparmi e non un elevato guadagno. Con i BFP si riavrà indietro tutto il capitale versato e gli interessi stabiliti nel momento in cui è stato stipulato il contratto. Inoltre, la tassazione è agevolata (12,50% sui rendimenti) e l’imposta di bollo è gratuita sotto i 5 mila euro e pari al 2 per mille per cifre superiori. Sottolineiamo, ancora, come i rendimenti siano veramente irrisori. Parliamo, ad esempio, dello 0,10% lordo annuo nel primo semestre dei Buoni Fruttiferi Postali a 18 mesi. Questa soluzione di investimento è sconsigliabile qualora si voglia veder fruttare il proprio capitale.

Altre soluzioni in cui conviene investire 50 mila euro senza rischi

Se volete investire i vostri 50000 euro per cercare ottimi rendimenti, vi consigliamo di scoprire Plus500, il broker di trading online migliore in Italia e in Europa con registrazione gratuita e regolamentazione a norma di legge.

Continuiamo la nostra panoramica sugli investimenti sicuri con le obbligazioni statali. Sono caratterizzate da interessi bassi, che raramente superano l’1%, e dalla sicurezza di mantenere invariato il proprio capitale. Tra i Titoli di Stato su cui investire troviamo i Buoni Ordinari del Tesoro (senza cedole e il rendimento calcolato in base alla differenza tra valore di acquisto e valore nominale) e i Buoni del Tesoro Poliennali, titoli a lunga durata.

Investimenti poco rischiosi sono quelli relativi ai beni rifugio come oro, diamanti, arte, immobili. Anche in questo caso non redditizi ma neanche speculativi e quindi volti alla conservazione sicura dei propri risparmi. Nel caso in cui si punti al guadagno, investendo in arte si dovrà avere la pazienza di “congelare” somme di denaro per periodi medio-lunghi perché con il tempo il valore del bene prezioso aumenterà.

Nel caso dell’oro, il cui valore di scambio è in crescita, l’investimento più gettonato è quello in monete d’oro mentre quando si parla di diamanti occorre tenere a mente che la giusta valutazione determina la qualità del proprio investimento. Tante soluzioni, dunque, tra cui scegliere come investire 50000 euro ma non necessariamente tutti insieme. La diversificazione del portafoglio è un’opzione utilizzata dalla maggior parte degli investitori che permette di alternare investimenti con pochi rischi e bassi rendimenti ad altri caratterizzati da minor sicurezza ma con interessi più elevati.

Un possibile portafoglio vede la suddivisione del capitale in parti da 10 mila euro da investire in BFP, obbligazioni, azioni in borsa, nel Forex e in un conto deposito. Aree differenti permettono di limitare i rischi di perdita di tutta la somma investita. Consideriamo con un rischio più elevato gli investimenti nel mercato del Forex, in azioni e in opzioni binarie, attuabili attraverso il trading online.