Black Friday Euronics 2019: data, offerte e volantino

Il Black Friday 2019 sarà di casa da Euronics anche quest’anno, con un volantino apposito e offerte da non perdere. La grande catena di elettronica non si lascia infatti sfuggire l’opportunità di accaparrarsi clienti sfruttando il famoso giorno delle offerte. Come vi abbiamo già preannunciato negli articoli relativi al Black Friday 2019 di Mediaworld ed Amazon, la data quest’anno cade il 25 novembre prossimo. Tradizionalmente è il primo venerdì dopo il giorno del ringraziamento, essendo una tradizione nata negli Stati Uniti e poi trasportata anche in Europa.

Questo fantastico giorno degli sconti permette a volte di trovare prezzi davvero stracciati, in alcuni casi è possibile trovare riduzioni del prezzo di listino fino al 70%. L’anno scorso Euronics aveva iniziato gli sconti il giorno precedente facendo uscire il proprio volantino in modo da farlo coincidere col Black Friday. Online gli sconti erano proseguiti fino alla prima settimana di dicembre, permettendo a chi era interessato di sfruttare ottime offerte per circa 10 giorni. Vista la durata delle promozioni, se fosse così anche quest’anno, sarebbe sicuramente un buon modo per anticipare i regali di Natale.

Le offerte di Euronics per il Black Friday 2019: volantino

Ogni anno, come tradizione, le offerte proposte da Euronics spaziano in quasi tutti i settori coperti dalla catena. Per questo motivo non si parla solo di computer e smartphone, ma anche piccoli e grandi elettrodomestici, accessori hi-tech, giochi per console e molto altro ancora. Per darvi un’idea lo scorso anno era stato lanciato un volantino, valido dal 26 novembre al 9 dicembre (il Black Friday 2015 era il 27 novembre), denominato “Sconti in festa a tasso zero” in cui erano presenti ottime promozioni.

Ad esempio, a tutti coloro che acquistavano dei pacchetti Samsung presenti in volantino, veniva dato in omaggio gratuitamente un robot aspirapolvere del valore di circa 500 euro. In copertina era poi possibile trovare un Huawei Ascend 7 Silver scontato di 100 euro al prezzo di 399 euro. Per coloro che invece sono interessati a console e giochi era possibile acquistare la Xbox 1 TB Limited edition + Forza 6 a 399 euro o la PS4 500GB C Chassis + Uncharted Coll. + Plus 3 mesi a 359 euro. Inoltre in contemporanea alle offerte del Black Friday veniva anche data la possibilità di acquistare il prodotto a prezzo ribassato approfittando della possibilità di pagare in rate mensili a tasso 0.

Oppure si poteva ottenere un buono del valore di 50 euro da utilizzare su una spesa di almeno 200, in seguito all’acquisto di elettrodomestici per un totale di 600 euro. L’aspetto più straordinario del Black Friday Euronics era comunque determinato dal fatto che non durasse un solo giorno, almeno online. Infatti per gli acquisti sul sito era possibile sfruttare le offerte fino al 9 dicembre, portandosi a casa prodotti a prezzi veramente competitivi anche dopo.

Consigli su come sfruttare al massimo le opportunità di Euronics nel Black Friday 2019

Il primo consiglio per sfruttare al meglio le offerte di Euronics per il “venerdì nero” è quello di informarsi su ciò che potrebbe interessarvi e capire quali sono i prezzi di listino reali. Questo primo passo ci farà comprendere quel giorno se lo sconto che viene proposto è valido davvero oppure no. Se Euronics anticipa le offerte con un volantino il giorno prima e permette di nuovo di approfittarne online per almeno 10 giorni, a differenza di altri che sfruttano solo il giorno stesso, di sicuro non bisogna accalcarsi.

E, soprattutto, si evitano i sovraccarichi sul sito che capitano ad esempio con Mediaworld. Questo però non significa che potete aspettare fino all’ultimo giorno perché comunque le offerte sono sempre su un numero limitato di pezzi. Per cui affrettatevi senza accalcarvi. Il secondo consiglio riguarda eventuali prodotti che possono essere più richiesti di altri. Se sono quelli che vi interessano, ad esempio sperate di trovare l’ iPhone 7 scontato, allora cercate di provare ad acquistarlo prima possibile, perché sicuramente i pezzi saranno pochi e le richieste molte.