Banco BPM Prestiti Personali 2019: preventivo e calcola rata prestito

Il mondo dei prestiti personali è argomento di interesse per un numero sempre maggiore di persone. Banco BPM è tra le banche erogatrici di finanziamenti più affidabili e convenienti per gli italiani desiderosi di ottenere liquidità. Ne approfondiremo la conoscenza per capire, poi, come richiedere un preventivo e come procedere con il calcolo della rata del prestito.

Banco BPM nasce dalla fusione di due grandi banche, Banco Popolare e Banco Popolare di Milano, con conseguente creazione di una realtà solida, affidabile e competitiva. Rivolgersi al gruppo significa richiedere ed ottenere trasparenza, correttezza e prodotti convenienti e elaborati per soddisfare le esigenze dei propri clienti. Versatilità, flessibilità e una vasta offerta di servizi sono alla portata di tutti grazie alle differenti proposte avanzate dal gruppo a chi richiede l’erogazione di un prestito. La necessità di soddisfare un progetto o un desiderio, da Banco BPM potrebbe essere accontentata semplicemente trovando il finanziamento più adatto ai propri bisogni. Vediamo quali sono queste proposte e come ottenere un preventivo completo di calcolo della rata.

Prestiti Personali Banco BPM 2019: quale scegliere per richiedere un preventivo?

La richiesta di un preventivo di un prestito prevede una prima conoscenza del prodotto per capire se l’offerta potrebbe soddisfare le proprie esigenze. Come detto precedentemente, Banco BPM propone differente prestiti con caratteristiche diverse in modo tale da coinvolgere il maggior numero di utenti. Un primo finanziamento da citare prende il nome di Versatilo ed è caratterizzato da rapidità, semplicità e flessibilità. Nello specifico, occorrono poche formalità per richiedere l’erogazione della somma desiderata e le risposte arrivano in tempi rapidi. Inoltre, le soluzioni di finanziamento sono varie, provando differenti combinazioni tra rata e durata del prestito personale e, in più, questa soluzione è rivolta anche a chi ha in corso altri finanziamenti. Prevede, infatti, la possibilità di estinguerli anticipatamente e raggrupparli in un’unica rata mensile richiedendo, se necessaria, liquidità aggiuntiva.

Versatilo permette di richiedere fino a 50 mila euro e restituirli in un massimo di 10 anni. La flessibilità riguarda la possibilità di modificare il numero e l’importo delle rate mensili nel corso del finanziamento. Il cliente, dunque, può saltare il pagamento di una rata una volta all’anno per un massimo di tre volte nell’arco della durata del prestito oppure può scegliere di aumentare o diminuire l’importo della rata mensile, in base all’esigenza del momento, una volta all’anno per un massimo di sei volte.

Gli utenti possono poi, decidere di richiedere un preventivo per Versatilo Tutto in Uno, per chi ha come necessità primaria quella di racchiudere tutti i finanziamenti in un’unico prestito. Il vantaggio di questa soluzione è non avere spese di istruttoria affiancato da un’elevata flessibilità e dalla possibilità di aggiungere opzioni senza costi aggiuntivi. Nel caso in cui uno dei due prestiti personali appena citati vi soddisfi, occorrerà contattare Banco BPM per richiedere un preventivo, seguendo le modalità che tra poco segnaleremo. Nel caso in cui, invece, siate alla ricerca di qualcosa di diverso potete richiedere un preventivo per un altro dei prodotti offerti dal gruppo bancario italiano.

Chi necessita di una somma per realizzare un progetto o un desiderio e decide di richiedere un prestito personale, sa che si farà carico di una rata mensile importante che influirà decisamente sul budget personale e familiare. Per ovviare ad aggiunte di spese che farebbero decollare ulteriormente l’importo mensile da sostenere, Banco BPM ha creato una soluzione denominata Versatilo Zero Spese. Parliamo di un prestito che azzera i costi di gestione e di apertura della pratica mantenendo come spesa i soli (già onerosi) tassi di interesse. Non ci sono, dunque, spese di istruttoria, imposte di bollo o bolli dovuti agli estratti conto periodici ma vengono mantenute le caratteristiche di flessibilità viste in precedenza con l’attivazione gratuita delle opzioni di salto della rata e di modifica dell’importo.

Infine, conviene richiedere un preventivo anche per una soluzione differente ed interessate che rientra nell’abito del credit revolving. Si tratta di un prestito personale che vede erogare una certa liquidità da cui attingere nel momento del bisogno. Grazie a rate mensili il finanziamento si “ricarica” garantendo costantemente la disponibilità del fido. I vantaggi legati a questa soluzione sono molteplici e spiegano chiaramente per quale motivo molti utenti scelgono di chiedere un preventivo di questo prodotto. Innanzitutto, si paga solo se si utilizza il fido, la liquidità è sempre disponibile, per i primi sei mesi del finanziamento sono previsti tassi vantaggiosi, si può modificare l’importo della rata anche tutti i mesi e si può richiedere un aumento del fido.

Ottime caratteristiche, dunque, ma come si può ottenere un preventivo completo di calcolo della rata? Occorre precisare che tutti i prestiti personali del Banco BPM prevedono l’accettazione della domanda da parte di Agos Ducato. Questa finanziaria, infatti, è promotrice dei prestiti citati, Versatilo, Versatilo Tutto in Uno, Versatilo Zero Spese e Personal Credit Extra Cash. Cosa comporta questa “doppia appartenenza”?

Come calcolare un preventivo dei prestiti personali del Banco BPM nel 2019

La società che effettivamente si presenta come erogatrice del prestito personale da Banco BPM è, come accennato, Agos Ducato s.p.a. Questo significa che la domanda avanzata dal possibile cliente verrà valutata dalla finanziaria citata, secondo i propri criteri di giudizio e applicando le condizioni che riterrà più opportune. Ipotizzare un possibile preventivo, dunque, riporta al simulatore di calcolo presente sul sito www.agos.it ma non bisogna prendere le soluzioni visualizzate come definitive. Le caratteristiche dei prestiti presentati nel portale di Banco BPM si diversificano dai prodotti Agos, cominciando, ad esempio, dalla possibilità di richiedere fino a 50.000,00 euro con Versatilo non presente nei prestiti online proposti da Agos Ducato (la cifra massima erogabile è di 30 mila euro).

Per riuscire, dunque, a calcolare i preventivi tra cui scegliere la soluzione ideale per soddisfare le proprie esigenze di liquidità occorrerà recarsi in una filiale di Banco BPM e consultarsi con un consulente esperto e professionale della banca. Un’altra modalità per richiedere un contatto con il gruppo bancario italiano è accedere al portale www.bancobpmspa.com  all’interno della sezione “scrivici” e compilare il form presente nella pagina. Occorrerà semplicemente specificare il motivo del contatto e se si richiede aiuto come impresa o come privato.

Altri canali per contattare Banco BPM ed ottenere ulteriori informazioni sul calcolo di un preventivo completo di rata mensile, interessi e durata del finanziamento sono il numero clienti 800 024 024 e il numero per i non clienti 800 997 997. Approfondimenti sui prestiti personali, spiegazioni e dettagli importanti si potranno così conoscere per decidere se inoltrare la domanda di prestito personale da Banco BPM con la collaborazione di Agos Ducato oppure no.

Calcola rata del prestito BPM online, come procedere

Dato che la richiesta del prestito dovrà essere accettata da Agos Ducato e sarà la finanziaria stessa ad erogare la liquidità necessaria, possiamo visualizzare qualche esempio di prestito usufruendo del simulatore online presente nel sito www.agos.it. Iniziamo da una somma non elevata, come 5 mila euro. Le possibili soluzioni proposte vedono la restituzione della somma a partire da 12 rate da 432,10 euro mensili fino a 120 rate da 58,40 euro. La miglior combinazione risulta essere però, quella che prevede la restituzione dei 5 mila euro in 84 mensilità da 71,20 euro con Tan al 4,93% e Taeg al 6,41%.

Salendo a 10 mila euro, variano di pochissimo i tassi di interesse. Una durata del prestito di 84 mesi prevede la restituzione della somma con importi mensili da 143,70 euro con Tan al 4,91% e Taeg al 6,17%. Anche in questo caso, il presunto cliente potrebbe scegliere tra diverse soluzioni, ad esempio 48 rate da 234,50 euro, 72 rate da 163,80 euro, 108 rate da 127,10 euro o 120 rate da 118,00 euro.

I tassi di interesse aumentano con l’aumentare dell’importo richiesto. Il preventivo di 15 mila euro potrebbe prevedere la restituzione del debito con 84 rate mensili da 230,20 euro con Tan al 6,91% e Taeg all’8,13%, oppure con 60 rate da 302,30 euro con Tan al 6,91% e Taeg all’8,40% o con 120 rate da 176,90 euro con Tan al 6,91% e Taeg al 7,93%. Altro importo richiedibile è 20.000,00 euro da restituire con 84 rate da 306,90 euro o con tante altre combinazioni. Per esempio, 48 rate da 487,60 euro, 72 rate da 346,90 euro, 108 rate da 254,10 euro o 120 rate da 235,90 euro.

Ricordiamo che i preventivi appena mostrati sono ipotetici e che per conoscere il reale piano di ammortamento proposto da Banco BPM è consigliabile prendere un appuntamento e recarsi in una delle 2.300 filiali del gruppo bancario italiano presenti in Italia. Per conoscere la localizzazione della filiale più vicina alla propria residenza basterà connettersi al sito www.bancobpmspa.com, cliccare sulla dicitura “Cerca Filiale” e inserire la località di proprio interesse. Una cartina interattiva indicherà le posizioni delle filiali in cui recarsi per ottenere un preventivo dei prestiti personali Banco BPM completi di calcolo della rata, tassi di interesse e durata dell’intero finanziamento.