Assicurazione Ferrari 2020: quanto costa per ogni modello

Dal 1947 la Ferrari rappresenta il sogno proibito di tante persone non solo in Italia ma anche nel mondo. Guidare un bolide del noto marchio italiano significa avere tra le mani potenza, bellezza, stile, velocità, design e successo, qualunque sia il modello scelto tra i tanti spettacolari disponibili che si sono succeduti nel corso degli anni. La Rossa con il suo cavallino rampante a rappresentarla ha un costo elevato di acquisto ma la qualità e il fascino di cui è promotrice valgono fino all’ultimo centesimo. Volendo e riuscendo a realizzare il sogno di comprare una Ferrari, sarà necessario sottoscrivere immediatamente un’assicurazione a tutela del proprio gioiellino, polizza che avrà costi differenti in base al modello acquistato e di notevole rilevanza dato che parliamo di un’auto di lusso. Occorre considerare che per una Ferrari è possibile arrivare a spendere oltre 10 mila euro di assicurazione in casi di extreme luxury così come occorre tener conto che esistono modelli più economici che avranno un impatto assicurativo di minor spessore. Vediamo, allora, quanto costa l’Assicurazione Ferrari per ogni modello nel 2020, quali fattori incidono e le garanzie da includere nel pacchetto.

Quanto costa l’Assicurazione per la Ferrari nel 2020

I criteri messi in atto per il calcolo del premio di una Ferrari sono gli stessi utilizzati per calcolare il costo della polizza assicurativa di qualsiasi altro veicolo. Influiranno, dunque, sulla cifra finale elementi quali il modello acquistato, la cilindrata, lo stile di guida e la storia del guidatore oltre, naturalmente, alle garanzie aggiuntive che si desiderano includere per tutelare il proprio bolide da ogni eventualità che possa danneggiarlo. Per quanto non esistano polizze “esagerate” collegate al solo valore dell’auto è facilmente deducibile come il prezzo possa lievitare inserendo clausole come quella del Furto e Incendio. Per ogni compagnia assicurativa saranno differenti le conseguenze in termini economici del furto di una Fiat Panda rispetto a quello di una Ferrari con la conseguenza che inserire la suddetta garanzia nel pacchetto assicurativo di una Rossa porterebbe inevitabilmente ad un aumento considerevole del premio. D’altra parte, l’importanza della clausola Furto e Incendio è indiscussa, soprattutto trattandosi di un’assicurazione per un’auto del marchio italiano più prestigioso, perciò pensare di voler risparmiare proprio su questa garanzia è una opzione che in pochi prendono in considerazione.

Il costo dell’Assicurazione Ferrari, come già accennato, varia in relazione allo stile di guida del proprietario intestatario. Se l’auto di lusso non viene utilizzata quotidianamente per gli spostamenti ma solo in occasione di brevi weekend o viaggi ad intervalli regolari è consigliabili stipulare una polizza a chilometri rispetto ad una polizza tradizionale. In questo modo saranno i chilometri percorsi ad influenzare il premio finale e si potrà risparmiare in maniera consistente sul prezzo dell’assicurazione.

Ad influire sul costo è anche l’anno di immatricolazione del modello scelto. E’ stato dimostrato che un modello avrà un premio più alto se immatricolato anni prima rispetto allo stesso modello però nuovo. Tutte queste considerazioni lasciano intendere come stabilire un costo assicurativo univoco per ogni modello sia impossibile dato che intervengono troppi fattori ad influire sul premio finale. Sicuramente non si tratterà di un prezzo economico considerando anche il fatto che il marchio del cavallino rampante è associato ad un elevato numero di incidenti e sinistri a causa delle elevate prestazioni (ricordiamo che la Ferrari da strada tocca i 300 km/h) e che la sua guida non è per automobilisti inesperti.

La cifra di 10 mila inizialmente accennata e che alla maggior parte delle persone sembrerà essere al di fuori di ogni ragionevole pensiero viene pagato da famosi calciatori tra le spese assicurative annuali fisse necessarie per mantenere il proprio bolide Ferrari sia che si tratti del modello 458 Italia o del modello F12 Berlinetta, superaccessoriati e con elevato fattore di rischio. Parliamo di auto che hanno il prezzo di un immobile, più di 260 mila euro, ma è possibile acquistare modelli anche per 200 mila euro o meno e attivando il minimo di garanzie sarà possibile spendere poco più di mille euro di premio annuale.

Per conoscere il costo dell’assicurazione del proprio modello da sogno occorrerà richiedere più preventivi a diverse compagnie e confrontare le proposte in modo tale da scegliere la migliore combinazione tra completezza della polizza e prezzo del premio. A questo proposito è possibile utilizzare il sito comparatore www.assicurazione.it entrando nella sezione dedicata alle Ferrari e scegliendo il modello per cui richiedere il preventivo. 456 gta, 360 Modena, 575M Maranello, 612 Scaglietti, 599 GTB Fiorano, F430 Spider, qualunque sia la vostra preferita basterà selezionare il nome per aprire la pagina contenente la scheda tecnica del modello e l’elenco delle compagnie assicurative a cui è possibile richiedere un preventivo. Per effettuare il calcolo e le comparazioni occorrerà semplicemente indicare i dati relativi al contraente, la targa dell’auto che si desidera assicurare e la storia assicurativa dell’automobilista. Parliamo dunque, oltre al nome e cognome, data di nascita e indirizzo di residenza, del titolo di studio, dello stato civile, della professione e dell’anno di conseguimento della patente. La richiesta di preventivo è assolutamente gratuita e non vincolante e permetterà di conoscere in pochi minuti un probabile costo dell’Assicurazione Ferrari nel 2020.

Costo assicurazione per ogni modello di auto Ferrari

Per riuscire a conoscere il costo del premio di ogni singolo modello Ferrari è possibile collegarsi al portale www.chiarezza.it dato che permette di affidarsi ad un servizio ideato per fornire preventivi tenendo conto non solo del modello dell’auto ma anche del tipo di allestimento. Basterà compilare il modulo presente nel sito fornendo tutte le informazioni corrette, i dati aggiornati e avendo a portata di mano la giusta documentazione. Il questionario è articolato in tre fasi che si susseguiranno fino a raggiungere il calcolo finale con cui conoscere il premio di ogni modello del cavallino rampante. La prima fase consisterà nell’inserimento dei dati anagrafici, della professione, dell’indirizzo, dell’indirizzo di posta elettronica del richiedente e alcuni dati relativi alla composizione del nucleo familiare e alla patente di guida. La seconda fase, invece, sarà dedicata ai dati riguardanti il veicolo come numero di targa, data di immatricolazione, chilometri percorsi e informazioni sugli accessori che sono in dotazione sull’auto da assicurare. Infine, durante l’ultima fase occorrerà indicare i dati relativi alla polizza assicurativa, informazioni sulla situazione abitativa e sulla residenza e sarà necessario completare i campi riguardanti il metodo di pagamento della polizza oltre che fornire informazioni su eventuali gravi infrazioni al codice stradale commesse in passato dal conducente della Ferrari. Fornendo tutti i dati elencati si potrà ottenere un preventivo del premio delle migliori compagnie assicurative sul mercato relativo proprio al modello di proprio interesse o ai modelli qualora ancora si dovesse scegliere il bolide da acquistare.

Poniamo il caso di voler conoscere il costo assicurativo della Portofino, cabrio a due posti più due per le emergenze, con bagagliaio capiente e una capotte meccanica che si apre e chiude spingendo un tasto. Il prezzo di questo gioiellino caratterizzato sotto al cofano da un V8 3.9 V8 Turbo da 600 cavalli e 760 Nm che può raggiungere i 330 km/h parte dai 196 mila euro, quale sarà quello del premio annuale? Per calcolarlo ci si potrà rivolgere al portale www.bonus.ch, sito che consente come il precedente di confrontare più preventivi tenendo in considerazione il modello dell’auto e l’allestimento. Tra i dati da inserire nel calcolatore ci saranno la marca del veicolo, il numero di omologazione, la prima messa in circolazione, il modello e la cilindrata, l’uso principale, la presenza di un garage o box, il cantone d’immatricolazione, il codice postale del domicilio e la data di rilascio della patente. Tutte queste informazioni consentiranno di personalizzare ogni preventivo in base al modello di Ferrari che si intende assicurare.dd

Da una classifica di qualche anno fa presentata dall’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni risulta che i costi medi del premio per una Ferrari dal prezzo di acquisto intorno ai 200 mila euro in possesso di un dirigente di circa 50 anni residente in una città metropolitana variano in un range che oscilla dai 500,00 euro ai 1.100,00 euro annui, eguagliandosi, dunque, ai premi di molte altre auto di marche meno prestigiose. All’interno di queste stime, poi, si riscontra come i prezzi più convenienti siano quelli proposti dalle compagnie assicurative online come Genertel e Quixa. Pur essendo consapevoli che il proprietario di una Ferrari non ha, nel 95% dei casi, problemi nel pagare il premio dell’assicurazione, sapere che il risparmio è possibile potrebbe comunque interessare molti automobilisti.

In conclusione, i fattori che concorrono nella composizione del premio annuo assicurativo di una Ferrari sono gli stessi che vengono considerati per ogni altro veicolo. Non sarà, dunque, il valore dell’auto ad influire sulla polizza ma altri elementi che diversificandosi da modello a modello non rendono possibile stabilire un costo specifico dell’Assicurazione Ferrari. Per ovviare a questa problematica basterà rivolgersi alla propria compagnia assicurativa di fiducia oppure utilizzare i comparatori online che permettono in pochi minuti di visualizzare più preventivi per ogni modello di proprio interesse forniti dalle più importanti assicurazioni presenti nella nostra penisola. Più il preventivo sarà personalizzabile più preciso sarà il calcolo del premio che si sarà chiamati a pagare annualmente per macinare chilometri alla guida di una fiammate, elegante, veloce e potente Ferrari.