Assicurazione Casa Eni 2020: recensione sulla polizza Salvaimpianti gas e luce, prezzo e opinioni

Molti italiani decidono di stipulare un’assicurazione casa come investimento contro furti o danni gravi al proprio immobile. L’acquisto di una casa di proprietà è un passo importante e soprattutto un impegno economico rilevante per le famiglie ed è per questo motivo che la scelta di tutelare l’abitazione principale sfocia nella stipula di una polizza per la casa che riesca a soddisfare esigenze particolari. Lo scopo è la protezione della famiglia, dell’immobile e dei beni presenti all’interno della proprietà da qualsiasi evento che possa generare un danno economico. Sul mercato esistono varie tipologie di assicurazioni casa che, ricordiamo, sono obbligatorie qualora si richiedesse un mutuo. Tra le proposte più interessanti proporremo, oggi, quella di Eni che corrisponde al nome di Salvaimpianti gas e luce. Attraverso le opinioni degli utenti cercheremo di capire le qualità del prodotto e le pecche, approfondiremo il prezzo e ulteriori caratteristiche della polizza Eni al fine di capire se l’assicurazione proposta è adatta alla soddisfazione delle nostre esigenze. L’azienda multinazionale Eni è nota per le soluzioni di vendita di gas, luce e per le soluzioni energetiche al passo con i tempi, sarà riuscita ad attirare clienti anche con l’Assicurazione Casa?

Recensione polizza Salvaimpianti gas e luce di Eni 2020

Oltre 150 negozi  Energy Store Eni sono sparsi nel territorio italiano per far conoscere al numero più ampio di utenti le soluzioni di luce e gas proposte dalla società. Non tutti sanno, però, che lo scorso agosto 2020, Eni gas e Luce è diventata la prima azienda appartenente al settore energetico ad essere iscritta, in qualità di Agente, nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi risultando soggetta alla vigilanza dell’IVASS. Tra i prodotti per la casa e per il business ecco che spunta un’Assicurazione Casa dal nome Salvaimpianti gas e luce, nata dalla collaborazione con AXA Partners assicurazioni. L’intesa con uno dei principali leader del mercato assicurativo è stata fonte di soddisfazione e sicurezza per i clienti che hanno deciso di stipulare l’assicurazione Eni per tutelare il proprio immobile. Le opinioni risultano particolarmente positive in relazione alla tutela offerta dalla polizza. Parliamo di una polizza di assistenza appositamente studiata per coprire i guasti agli impianti elettrici e gas. Black out, sbalzi elettrici, fughe di gas possono avere conseguenze più o meno gravi con conseguenze economiche per i proprietari dell’immobile anche onerose. Possono venire danneggiati gli apparecchi elettrici ma si potrebbe andare incontro anche ad un incendio che causerebbe danni rilevanti non solo alla propria abitazione ma anche a quelle vicine, specialmente se si tratta di un condominio. Eni ha pensato a queste eventualità e ha deciso di ideare, insieme ad Axa Partners, una soluzione specifica ed innovativa.

I clienti che hanno sottoscritto la polizza Salvaimpianti gas e luce si dicono soddisfatti dalla possibilità di scelta tra due differenti versioni, impianti gas e impianti elettrici. La prima versione è riservata ai clienti Eni gas e la seconda ai clienti Eni Luce. Entrambe risultano, dalle opinioni degli utenti complete dal punto di vista delle garanzie applicabili. L’assicurazione prevede l’invio del tecnico del gas o della luce in caso di urgenza, la sistemazione provvisoria di emergenza a seguito di una esplosione dovuta ad una fuga di gas o di un incendio per un guasto agli impianti elettrici e il checkup degli impianti. La polizza casa di Eni non copre i sinistri che si sono verificati prima della stipula del contratto, le conseguenze dovute a catastrofi ed eventi naturali e i guasti causati da una cattiva manutenzione, esclusioni considerate giuste dalla maggioranza dei clienti.

Per quanto riguarda la copertura, questa ha inizio dalle ore 24,00 della data riportata sul certificato di assicurazione e ha la durata di 1 anno con possibilità di tacito rinnovo per cinque anni, risultando il linea con le offerte del mercato. Anche per quanto riguarda la disdetta del contratto i clienti non hanno riscontrato problematiche dato che inviando la disdetta entro 60 giorni dalla data del rinnovo annuale all’indirizzo Inter Partner Assistance S.A.
Rappresentanza Generale per l’Italia, Casella Postale 20131, Via Eroi di Cefalonia – 00128 Spinaceto – Roma, l’assicurato potrà tranquillamente recedere dalla copertura assicurativa. E’ prevista pure la possibilità di disdetta entro 14 giorni dalla stipula della polizza casa Salvaimpianti gas e luce. Alcuni utenti hanno sentito l’esigenza di procedere con la richiesta di annullamento della polizza a causa di disagi avvenuti per discordanze in termini di coperture. Nello specifico, un cliente, in una recensione lasciata online, si lamenta del fatto che al momento di un guasto della caldaia ha scoperto che tale guasto non rientrava nella copertura mentre un operatore telefonico aveva riferito il contrario durante una richiesta di informazioni. Questo esempio fa capire l’importanza di leggere accuratamente i termini del contratto che Eni ha predisposto anche online, accedendo al sito www.enigaseluce.com. 

I massimali previsti dall’assicurazione risultano abbastanza alti, parliamo di un massimo di mille euro per intervento per un massimo di due interventi all’anno. Non sono previsti anticipi delle spese e non è presente la franchigia. Inoltre, soddisfa gli utenti la possibilità di eseguire un controllo generale e gratuito dell’impianto che ha subito un guasto e che è stato riparato. Tale sicurezza è riportata nelle opinioni positive dei clienti Eni. Recensioni divergenti, invece, si leggono per quanto riguarda l’assistenza della nota società. La centrale operativa è a disposizione dei clienti 24 ore su 24, tutti i giorni e garantisce un intervento organizzato entro due ore dalla chiamata (intervento offerto da Axa Partners). Da una parte, molti utenti riferiscono un servizio di assistenza clienti efficace a cui risponde personale preparato e professionale. Dall’altra, alcuni clienti lamentano una mancanza di attenzione e di capacità di risoluzione delle problematiche avanzate.

Quali sono le opinioni sul prezzo dell’assicurazione casa Salvaimpianti gas e luce?

Dopo aver riportato le recensioni su alcune caratteristiche dell’assicurazione casa Salvaimpianti gas e luce passiamo a scoprire il pensiero dei clienti Eni in relazione ad uno dei fattori più importanti in una scelta, il prezzo. Salvaimpianti gas e luce è una polizza mirata, legata alla sola copertura degli impianti gas e luce e dei danni, e per questo risulta economica. Il prezzo per la versione impianti gas è di 4,49 euro al mese per un premio annuo di 53,88 euro mentre la versione impianti luce presenta un costo di 5,49 euro al mese per un premio annuo di 65,88 euro. Durante l’anno, poi, è possibile sottoscrivere promozioni che consentiranno di abbassare il prezzo da 53,88 euro a 47,88 e da 65,88 euro a 59,88. La copertura dell’impianto gas riguarda la fuga sulle tubazioni private d’alimentazione gas, la fuga dal tubo flessibile di raccordo degli apparecchi alimentati a gas, la fuga dalla valvola di arresto (inclusa la guarnizione) d’allacciamento del gas, la fuga della valvola di arresto (guarnizione inclusa) di raccordo e la fuga dal flessibile intero degli apparecchi di cattura gas. La copertura dell’impianto elettrico della propria casa, invece, riguarda il danneggiamento dei cavi del circuito elettrico fisso situato all’interno dei limiti dell’abitazione, il malfunzionamento a rottura di un regolatore di tensione fisso, il guasto del quadro elettrico e dei suoi componenti, il guasto di una presa elettrica , il guasto di un portalampada, il guasto di un interruttore, il danneggiamento dei cavi del circuito elettrico per l’illuminazione di emergenza e il guasto all’interruttore differenziale (il salvavita). A fronte delle coperture citate, i costi risultano vantaggiosi dalle opinioni dei clienti. Il risparmio che si ipotizza è di circa 300,00 euro dato che un intervento avrebbe un costo medio pari a tale cifra.

Recensioni positive riguardano anche la possibilità di scelta tra differenti metodi di pagamento. Il cliente può decidere di versare il premio in un’unica soluzione attraverso il pagamento con carta di credito o addebito sull’IBAN oppure potrà dilazionare l’importo in rate dallo stesso importo con addebito ricorrente su carta di credito o IBAN che il cliente dovrà indicare in fase di sottoscrizione. Per quanto riguarda proprio la sottoscrizione del contratto, è apprezzata dai clienti l’opportunità di procedere telematicamente attraverso il sito web di Eni Gas e Luce. La registrazione al sito avviene semplicemente fornendo il nome, il cognome e l’indirizzo e-mail ed è necessaria per accedere all’area personale My Eni e poter svolgere le operazioni desiderate. Non avendo intenzione di procedere online con la stipula del contratto, sarà possibile contattare il numero verde dell’assistenza Eni 800 900 700, facilitando i clienti poco tecnologici.

In conclusione, dalle opinioni dei clienti siamo riusciti a delineare un quadro generale dell’assicurazione casa Salvaimpianti gas e luce di Eni. Un’assicurazione circoscritta ad un numero limitati di eventi che potrebbero, però, causare gravi conseguenze e danni al proprio immobile. L’offerta di Eni è conveniente e presenta alcune interessanti caratteristiche ma non tutti i clienti si sono detti soddisfatti del risultato. Gli inconvenienti possono capitare ma è opportuno che le condizioni dell’assicurazione vengano lette attentamente e in ogni singola parte per non rischiare di rimanere delusi. Se il prodotto non dovesse risultare adatto alla soddisfazione delle vostre esigenze, è bene che sappiate che Eni annovera tra le sue soluzioni assicurative una seconda polizza, dedicata alla protezione della famiglia da danni a terzi, dal nome NOPENSIERI (in collaborazione con la compagnia assicurativa Zurich). Avete deciso se l’assicurazione casa Salvaimpianti gas e luci di Eni corrisponde alla polizza adatta a tutelare il vostro immobile?