Amazon Lavora con noi 2019: offerte di lavoro in tutta Italia, nuove assunzioni e invio CV

Amazon nell’area “Lavora con noi” attive nel 2019 sono un’occasione unica e imperdibile per entrare nel mondo del lavoro passando per una delle porte più promettenti e sicure della sfera occupazionale. Parliamo, infatti, di un sito e-commerce leader del settore, conosciuto e frequentato da milioni di utenti che quotidianamente scelgono di dedicarsi allo shopping online.

Convenienza, varietà di prodotti, affidabilità e qualità sono i punti forti di Amazon per quanto riguarda la vendita agli affezionati clienti. Stabilità, sicurezza, competenza e professionalità sono, invece, le caratteristiche che emergono osservando l’altro aspetto di Amazon, quello legato alle attività lavorative alla base del buon funzionamento del sito e-commerce. Addetti alle spedizioni, magazzinieri, operai, manager specialisti, queste e tante altre figure compongono la grande famiglia di Amazon che presenta, sparsi in Italia, diversi centri logistici e magazzini in cui trovare un lavoro. E’ bene conoscere, per chi vorrebbe avvicinarsi al mondo del noto sito e-commerce, le attuali offerte di lavoro attive in tutta la nostra penisola, le nuove assunzioni previste e le modalità per inviare il curriculum vitae.

Offerte di lavoro 2019 di Amazon attive in tutta Italia

Amazon è un gruppo in continua espansione sia nel nostro Paese che in Europa e oltreoceano. Nato a Seattle, ha saputo diffondere il suo operato nel Regno Unito, in Francia, Germania, Italia, Giappone, Cina e Canada. Sono più di 90 mila i collaboratori che il gruppo ha assunto per poter gestire e migliorare sempre più l’offerta proposta. Circa 50 mila lavorano in Europa, nei centri di servizio al cliente, nei data center regionali, nelle sedi destinate alla ricerca e allo sviluppo e nei grandi centri di distribuzione. La ricerca, però, non finisce qui perché Amazon continua ad aprire ulteriori centri logistici e magazzini creando, così, l’opportunità di nuovi posti di lavoro. Questo incremento dell’organico riguarda anche le regioni d’Italia, dal Lazio al Piemonte, dalla Sardegna all’Emilia Romagna.

Attualmente il Gruppo ricerca operatori di magazzino per i centri di distribuzione sparsi in tutta Italia. Iniziamo dalle figure di Associates ricercate per lavorare presso il centro logistico di Passo Corese, in provincia di Rieti. Le mansioni previste dalla posizione prevedono lo svolgimento delle attività di ricezione, di stoccaggio della merce, del prelevamento e successivo confezionamento degli ordini ricevuti. Lo scopo degli operatori di magazzino è di soddisfare pienamente il cliente, rispettando i tempi di consegna e garantendo la qualità del servizio.

Il profilo del candidato deve soddisfare determinati requisiti. Un’età non inferiore ai 18 anni, disponibilità a lavorare su turni ed effettuare, quando necessario, straordinari, comprensione della lingua italiana e assoluta puntualità, precisione ed attenzione nello svolgimento del proprio lavoro. In più, sono elementi aggiuntivi un’elevata attenzione verso gli aspetti della sicurezza sul lavoro,  un atteggiamento positivo verso il lavoro e la disponibilità a raggiungere elevati standard di performance e di qualità.

I salari dei dipendenti di Amazon che vengono inquadrati come addetti del magazzino si collocano all’interno della fascia alta del settore della logistica. Nello stipendio sono inclusi benefits come, ad esempio, gli sconti per gli acquisti sul sito Amazon.it, l’assistenza medica privata e l’assicurazione sanitaria privata. Inoltre, i lavoratori del centro di distribuzione sono, poi, soggetti al Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro del settore terziario (CCNL Commercio) che prevede 14 mensilità.

Amazon Lavora con noi: come approfittare delle nuove assunzioni?

Amazon attualmente ricerca, come appena visto, figure per completare l’organico dei centri logistici in Italia. Essendo, però, una realtà in crescita e continua espansione esistono opportunità di nuove assunzioni che è bene conoscere per non lasciarsi sfuggire occasioni lavorative importanti. Il Gruppo propone interessanti offerte per neo laureati e studenti che hanno la voglia e la passione di seguire lo spirito innovativo di Amazon e di dedicarsi alla risoluzione di problemi commerciali e tecnici, reali e complessi.

Le offerte lavorative dedicate ai laureati in Italia sono due, entrambe per la città di Milano. Si ricercano brillanti e ambiziosi studenti per diventare stagisti di Operations Business Analyst ed essere introdotti in un team tra pianificazione della rete, collocazione di magazzino, trasporto, finanza o pianificazione e analisi. Il candidato dovrà mostrare doti analitiche e tecniche e dovrà essere in grado di completare un progetto per contribuire al miglioramento della funzionalità e del livello di servizio offerto ai clienti. I laureati, dunque, dovranno imparare, tra le altre cose, a collaborare tra più team sparsi in diverse aree geografiche e a sviluppare ed eseguire alcune tra le più complesse analisi di dati che risultano determinanti nell’elaborazione delle giuste decisioni aziendali.

Amazon offre, quindi, differenti opportunità lavorative rivolte a diverse tipologie di persone, diplomati, laureati e laureandi, professionisti esperti che hanno già raggiunto vari livelli di carriera e giovani al primo impiego. In generale, è richiesta buona conoscenza della lingua inglese e, in relazione ai vari settori, conoscenza di altre lingue (tedesco, spagnolo o francese) e competenze informatiche. Le tipologie di contratto considerate sono sia a tempo determinato che a tempo indeterminato e sono previsti anche stage rivolti principalmente ai più giovani. L’azienda, infatti, in determinati periodi dell’anno propone tirocini per un successivo inserimento nell’organico.

Nuove assunzioni sono previste a Casirate, vicino Bergamo, dove è prevista l’apertura di un maxi polo logistico entro la fine dell’estate 2019. Questo centro distribuzione avrà un impatto positivo sul territorio dal punto di vista occupazionale dato che creerà da minimo 300 a 400 nuovi posti di lavoro Amazon. Magazzinieri e addetti allo smistamento e alle spedizioni saranno probabilmente le figure più ricercate ma ciò non esclude la ricerca di altri profili professionali.

Possibilità di nuove assunzioni per il 2019 sono valide anche per la nuova sede Amazon di Milano vicino a Porta Nuova, per il centro di sviluppo di Torino e per il customer service di Cagliari. Professionisti saranno ricercati soprattutto in vista della creazione di un centro di sviluppo dove è previsto lo sviluppo dell’assistente vocale di Amazon, obiettivo che necessiterà di ingegneri, impiegati e anche personale alla prima esperienza. Circa 600 nuove assunzioni riguarderanno, poi, il nuovo centro di distribuzione di Vercelli che nasce con l’idea di diventare il fulcro della rete di distribuzione del Gruppo  nell’Italia nord-occidentale. Tante opportunità, dunque, ma come ci si può candidare all’offerta associabile al proprio profilo?

Come inviare il CV per candidarsi ad un’offerta di lavoro di Amazon?

Amazon propone, com’è noto a tutti, un portale ricco di prodotti da acquistare a prezzi vantaggiosi ma, oltre alla vendita, il sito nasconde altre opportunità interessanti come quella di conoscere più approfonditamente l’Azienda e di proporsi come candidato per una stretta collaborazione lavorativa. Accedendo alla Home Page di Amazon.it e scendendo con il cursore del mouse fino in fondo alla pagina si potrà selezionare, sotto la dicitura “Per conoscerci meglio”, Opportunità di Lavoro. Si aprirà un’ulteriore pagina, amazon.jobs, che permetterà di ricercare le posizioni aperte con relativa sede e di approfondire i settori del reclutamento di studenti e laureati, del centro di evasione degli ordini e delle opportunità professionali a distanza dedicate a chi non risiede fisicamente vicino ad un centro logistico di Amazon. Queste ultime offerte di lavoro, però, riguardano soprattutto sedi americane. Con Amazon, infatti, è possibile scegliere di lavorare all’estero, di allontanarsi dall’Italia per iniziare una carriera in un altro Paese.

Ritorniamo nella nostra penisola per approfondire le modalità con cui inviare la propria candidatura ad una posizione aperta oppure il curriculum vitae in attesa di essere richiamati non appena il proprio profilo risulterà adeguato alla figura professionale ricercata. Il principale canale utilizzato dal Gruppo per reclutare candidati e papabili collaboratori ad offerte attive è la sezione “Opportunità di Lavoro”, prima accennata. Qui, infatti, non solo è possibile visualizzare le offerte lavorative attive tramite ricerca tematica e parole chiave da inserire, ma è possibile anche procedere con l’invio del proprio CV in modo tale che rimanga inserito nel data base dell’azienda, diventando disponibile sia per quella specifica offerta che per ogni futura ricerca di personale.

Una volta individuata l’offerta di proprio interesse, il primo passo da compiere prima di inviare il CV è la registrazione sul portale Amazon Lavoro. Poi, l’invio potrà avvenire con diverse modalità. La prima prevede l’utilizzo del profilo precedentemente registrato sui social network quali Facebook, G+ o Linkedin. La seconda richiede la compilazione di un form telematico mentre la terza modalità consiste nell’inviare il curriculum vitae attraverso l’e-mail, selezionando “Submit your resume by email”. L’account carriera è diverso dall’account che si utilizza come cliente, quindi la registrazione deve essere effettuata appositamente nell’area riservata alle professioni.

Qualora non ci siano opportunità lavorative in linea con il proprio profilo, si potrà comunque inviare il proprio CV attraverso la sezione Lavora con Noi presente in Carriere e Selezione. Compilando il form si potrà procedere inviando il curriculum vitae che resterà sempre al vaglio di chi si occupa degli iter di selezione del personale. A questo proposito, ricordiamo che i CV verranno sottoposti ad un primo screening per individuare i profili che risultano maggiormente in linea con le figure ricercate. Questi candidati verranno contattati, solitamente circa dopo due settimane dalla ricezione della candidatura, per essere sottoposti ad una prima intervista, generalmente telefonica. Se l’azienda troverà un riscontro positivo nel candidato, si procederà con un colloquio di persona che si svolgerà alla presenza del responsabile delle risorse umane e di altri manager di vari settori aziendali. In seguito, potrà seguire una valutazione o presentazione delle mansioni in base alla specifica posizione.